Come tenere lontani i piccioni dal balcone di casa

Dispositivi contro i piccioni-Comportamenti da evitare-Disinfestazione piccioni-Come prevenire piccioni sui balconi

balconi

Oggi vi insegneremo come fare a tenere i piccioni lontano dai balconi di casa; è importare mettere in pratica alcuni accorgimenti e la giusta prevenzione.

I piccioni sono volatili sempre più presenti nelle città italiane e che spesso invadono costantemente gli spazi dei nostri balconi e terrazzi di casa; per evitare che questi volatili sporchino e occupino i nostri ambienti, sarà necessario prendere dei provvedimenti. Tuttavia, bisognerà evitare di ricorrere ad azioni drastiche condannabili e assolutamente da evitare, poiché metterebbero in pericolo l’incolumità dei volatili stessi.

Purtroppo, alcuni commercianti senza scrupoli e senza rispetto per gli animali vendono delle trappole e dei prodotti chimici molto dannosi per questi esseri. A volte detti strumenti sono persino in grado di uccidere i volatili. Ovviamente non possiamo che condannare queste tecniche violente e consigliarvi invece alcuni rimedi naturali e di prevenzione che saranno molto efficaci per allontanare i piccioni dai vostri spazi esterni.

Esaminiamo i principali dispositivi che potrete utilizzare per allontanare i piccioni dai balconi e dai terrazzi, i comportamenti che dovrete evitare e tutto ciò che aiuterà la prevenzione dell’invasione dei piccioni dei propri spazi esterni.

Dispositivi contro i piccioni

Uno dei dispositivi più antichi e utilizzati soprattutto nella tradizione contadina per allontanare i volatili dai campi o da degli spazi che si vuole preservare, è il classico spaventapasseri. Una installazione di questo tipo rappresenterà una perfetta soluzione di prevenzione che vi aiuterà certamente a tenere i piccioni lontani dal vostro balcone o terrazzo di casa. In particolare, i piccioni sono volatili che temono soprattutto gli uccelli predatori. Tra i predatori più temuti dai piccioni, vi sono ad esempio i falchi e le aquile. Negli ambienti metropolitani, si sa, non vi è certamente la presenza di questi uccelli predatori.

Con la creazione di un pupazzo spaventapasseri, potremo riprodurre in modo più o meno fedele le sembianze di un rapace predatore come un falco o un aquila, impaurendo i piccioni e tenendoli lontani dai balconi e terrazzi. Sembra inoltre che i piccioni siano particolarmente spaventati dai gufi; nelle creazioni di uno spaventapasseri potremo considerare l’idea di realizzare un pupazzo con le sembianze di un gufo e posizionarlo sul balcone di casa.

In particolare sembra che gli occhi lucenti dei gufi suscitino timore nei piccioni. Dipingete dunque degli occhi di gufo grandi e tondi, utilizzando il colore giallo ed arancio fluo. Applicate anche solo una sagoma di gufo con gli occhi lucenti alla vostra finestra. I piccioni, quando vedranno la sagoma del gufo sulla vostra finestra, staranno lontani e non oseranno invadere lo spazio del vostro balcone o terrazzo.

Sembra che per allontanare i piccioni, funzionino discretamente anche i cd, appesi allo stendino sul terrazzo o alle piante. I cd hanno infatti colori riflettenti e luccicanti, che spaventano i piccioni e aiutano a tenerli lontani. Oltre ai cd, funzioneranno tutti gli oggetti caratterizzati da una superficie riflettente, come ad esempio i piccoli specchi. Utilizzate dunque questi oggetti con la funzione di spaventapasseri.

Comportamenti da evitare

E’ assolutamente da evitare lasciare residui di cibo o di briciole sulla superficie del vostro terrazzo o balcone. Dopo avere organizzato un barbecue o delle cene o degli aperitivi in compagnia di amici e famigliari sul vostro terrazzo, abbiate cura di pulire in modo accurato la superficie, evitando di lasciare ogni tipo di residuo di cibo. I piccioni ovviamente sono molto sensibili al cibo e anche in caso della minima presenza di briciole o residui, questi volatili tenderanno a presentarsi numerosi, invadendo i vostri spazi attirati dal cibo.

Se avete degli animali domestici e avete l’abitudine di lasciare le ciotoline di cibo e di acqua sul terrazzo o sul balcone, dovete sapere che questa abitudine certamente invoglierà i piccioni a svolazzare sui vostri spazi. Evitate dunque di posizionare la ciotola del cibo del vostro animale domestico sul terrazzo o sul balcone.

Disinfestazione piccioni

Un altro metodo efficace per scacciare letteralmente i piccioni dal balcone o dal terrazzo, senza attentare alla salute del volatile, sarà quello che prevede l’utilizzo di oli essenziali. In commercio potrete reperire delle particolari miscele di oli essenziali contenute in particolari cubetti, che potrete posizionare sulla superficie degli spazi esterni; questi prodotti avranno un’azione repellente nei confronti di piccioni e altri tipi di volatili. Questi particolari cubetti contenenti le miscele di oli essenziali repellenti, sono resistenti all’acqua e agli agenti atmosferici e conserveranno per un discreto tempo la loro azione repellente nei confronti dei piccioni.

Sarà inoltre possibile posizionare i cubetti repellenti, in prossimità dei tetti, dei balconi e dei terrazzi di casa. Un altro metodo intelligente per contrastare l’invasione dei piccioni su balconi e terrazzi, sarà l’utilizzo della classica carta stagnola. E’ possibile sfruttare le proprietà riflettenti della carta stagnola, che potrà essere posizionata sulla superficie del balcone, del terrazzo o addirittura sul tetto di casa. In particolare potrete decidere di avvolgere la carta stagnola, sulla ringhiera del balcone. A tal proposito ricavate dai fogli di carta stagnola delle strisce e avvolgetele sulla ringhiera del balcone, fissandole con cura.

Come prevenire piccioni sui balconi

Un altro metodo efficace per prevenire l’arrivo dei piccioni sulla superficie degli spazi casalinghi esterni, sarà l’impiego di un nastro riflettente. Quest’ultimo rappresenta una valida alternativa alla carta stagnola reperibile in commercio, I nastri riflettenti sono infatti caratterizzati dalla medesima superficie cangiante della classica carta stagnola.

I nastri riflettenti, una volta posizionati sulla superficie del balcone, esattamente come la carta stagnola svolgeranno l’azione di spaventare i volatili. Una volta a contatto con la luce del sole, il nastro riflettente sarà in grado di produrre una serie di bagliori. Questi ultimi dissuaderanno e scoraggeranno i volatili nel volare sulle superfici dove detti nastri saranno posizionati.

Come avviene inoltre per molti insetti, anche alcuni volatili e in particolare i piccioni, non amano il forte odore di alcuni tipi di spezie. In particolare a non essere amate da questi volatili sono le spezie piccanti. Per questa ragione, per prevenire la presenza sul balcone o terrazzo dei piccioni, potrete posizionare delle ciotoline con all’interno del peperoncino, del pepe o in alternativa della cannella. L’effetto repellente sarà assicurato.

Scopri con Fixool le più efficaci soluzioni per tenere lontano dai propri spazi abitativi ospiti indesiderati come insetti e volatili sgraditi

© 2017-2018 Fixool.

Comments

comments