Manutenzione della piscina: la sostituzione filtri a cartuccia

piscina filtro
piscina filtro

Un adeguato sistema di filtrazione è essenziale per mantenere un perfetto livello di pulizia e operare la giusta manutenzione nella propria piscina. Ogni cosa che ci appartiene ha bisogno delle giuste cure. A maggior ragione in questo caso la piscina nella quale si possono passare delle ore spensierate di relax o dove i più piccoli possono scatenarsi in tutta sicurezza.

Una delle operazioni fondamentali di manutenzione riguarda la sostituzione dei filtri ossia di elementi che fanno sì che ogni sorta di impurità possa essere facilmente eliminata. A seconda della grandezza della piscina il numero di filtri varia, se si dovesse porre un esempio generale si potrebbe dire che in un piscina da 12 metri possiamo trovare almeno 6 filtri a cartuccia.

Che cos’è e come funziona il filtro a cartuccia per piscine

Il filtro a cartuccia è composto da una cartuccia a forma di cilindro che va sostituita periodicamente per una corretta manutenzione della piscina. È un sistema di filtraggio caratterizzato da un alto grado di filtrazione e da semplicità di installazione.

Il funzionamento del filtro è molto semplice: l’acqua entra nel filtro per poi fuoriuscire filtrata e pulita da un secondo bocchettone. La cartuccia, infatti, consente un livello di filtrazione molto alto, capace di bloccare anche le polveri più sottili.

filtro piscina

Come cambiare il filtro a cartuccia

Per quanto riguarda la pulizia del filtro, questa può essere fatta in pochi semplici passaggi. Il materiale occorrente è il seguente:

  • Spazzola a setole dure
  • Secchio grande con coperchio ermetico
  • Cloro liquido
  • Pompa dell’acqua

Bisogna, innanzitutto, tirare fuori il cilindro e lavarlo con un getto di acqua molto potente o lasciare la cartuccia in una soluzione disincrostante per non più di un giorno per poi risciacquarla. I filtri devono asciugarsi completamente e preferibilmente al sole poiché la luce solare ha proprietà anti-alghe. Una volta asciutti, si procede spazzolando con forza i filtri in modo da rimuovere i detriti rimasti.

Successivamente, si immergono tutti i filtri in un secchio a chiusura ermetica riempito con una soluzione composta da 6 parti di acqua e 1 di cloro da piscina in modo che i filtri si impregnino in profondità così da eliminare ogni microrganismo contaminante. È sufficiente un giorno, ma lasciandoli fino a 5 giorni si raggiungerà un risultato ottimale. Bisogna, infine, risciacquarli un’ultima volta con abbondante acqua e lasciare che asciughino. Ora i tuoi filtri sono pronti per essere utilizzati di nuovo!

Quando i filtri dovranno essere cambiati, il nuovo filtro va inserito al posto di quello esaurito e va fermato con i medesimi ganci di sicurezza. Il lavoro va ripetuto per ogni singolo filtro a cartuccia da sostituire.

Per qualsiasi altra informazione sulle nostre guide visitare il sito di Fixool.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments