Imbianchino a Milano, a chi rivolgersi

imbianchino

Che abbiate appena comprato casa o vogliate dare una sistemata a quella attuale, dovrete rivolgervi ad un imbianchino per dare nuova vita agli interni e agli esterni, per rendere la casa ancora più vostra.

Imbiancare casa è un lavoro molto importante, è un modo per personalizzare la vostra abitazione e per dare prova del proprio gusto, per farlo avrete bisogno di un professionista fidato che ascolti tutti i vostri desideri e li trasformi in realtà.

Se volete un lavoro perfetto affidarvi ad un imbianchino professionista non sarà un’opzione, un esperto qualificato saprà regalarvi la casa dei vostri sogni.

Se avete bisogno di un imbianchino a Milano potreste non sapere immediatamente a chi rivolgervi, in questo caso vi sarà utile qualche dritta.

Quando chiamare un imbianchino

Prima di capire come trovare un imbianchino a Milano sarà utile capire quali sono le mansioni che svolge e quali sono le competenze di questo tipo di professionista.

L’imbianchino, in generale, si occupa di tinteggiare le pareti interne ed esterne degli edifici, si può dividere questo lavoro in quattro fasi distinte:

  1. Valutazione: valuta preventivamente le superfici da trattare – l’estensione e lo stato di conservazione – per fare una stima del costo dell’intero intervento;
  2. Preparazione: prepara l’area nella quale è previsto il lavoro curandosi di coprire tutte le superfici, in seguito prepara le pareti all’imbiancatura, levigando e riempiendo eventuali imperfezioni per rendere la superficie liscia;
  3. Imbiancatura: dipinge le superfici secondo le richieste del cliente;
  4. Pulizia: sgombera l’area da tutti gli attrezzi e i sostegni utilizzati.

Un lavoro di qualità avrà una funzione pratica ed estetica: i muri trattati saranno protetti da muffa, ruggine, eventi atmosferici ed erosione oltre che molto belli da vedere.

Insomma, come per tutti gli interventi domestici, se volete un lavoro che vi dia sicurezza, durata nel tempo e qualità, è necessario affidarsi alle mani di un esperto.

Quando avrete bisogno di un imbianchino?

I casi sono prevalentemente due: o dovete ridipingere le pareti di casa oppure avete comprato una casa nuova e dovete partire da zero.

Per la prima possibilità bisogna porsi una seconda domanda: ogni quanto vanno imbiancati i muri? Non esiste una risposta univoca che vada bene sempre, in generale ogni 3 – 5 anni, la risposta tuttavia varia in base al lavoro svolto precedentemente, ai materiali utilizzati e al relativo stato di conservazione delle superfici.

È utile sapere che ogni stanza della casa rappresenta un ecosistema differente, è sottoposta a diverse temperature e a diversi comportamenti, ad esempio l’utilizzo del bagno è completamente diverso da quello della cucina.

Ogni ambiente dunque necessita del proprio personale trattamento, di seguito potete dare un’occhiata ai diversi materiali e ai relativi impieghi:

  • Pittura a tempera: è la scelta più economica ed è semplice da utilizzare, tuttavia, è di bassa qualità e si sgretola facilmente;
  • Idropittura traspirante: è una pittura che lascia penetrare il vapore acqueo ed è traspirante, è abbastanza prestante e si adatta più o meno a tutti i tipi di ambienti quotidiani;
  • Idropittura lavabile: traspira meno della precedente, è la pittura ideale per le pareti che vengono lavate frequentemente come la cucina o le camere dei bambini.

Una volta apprese queste dinamiche sarete in grado di valutare al meglio il lavoro da fare e di conseguenza rivolgervi ad uno specialista con maggiore consapevolezza.

Trovare un imbianchino a Milano

Se avete bisogno di un imbianchino a Milano, una volta che avrete fatto tutte le considerazioni necessarie, dovrete cercare su Internet o sfruttare le vostre conoscenze, in entrambe queste situazioni sarete costretti ad affidarvi al caso.

Affidare ad uno sconosciuto degli interventi domestici, specialmente se non siete in grado di valutare il lavoro, può essere molto rischioso, in particolare: potrete incorrere una spesa troppo elevata, potrete non ottenere i risultati desiderati o addirittura ricevere un’operazione di infima qualità.

Se non volete imbattervi in una di queste spiacevoli situazioni, vi sarà utile sapere che a Milano operano delle aziende specializzate nell“home service”: queste imprese si pongono da intermediarie tra i clienti che come voi hanno bisogno di un intervento domestico e le aziende distributrici di servizi.

Questa struttura fa sì che l’intermediario si assicuri delle prestazioni del distributore e quindi vi garantisca sempre un lavoro di alta qualità, ne va della sua reputazione dopotutto.

Scegliere, fidarsi e conoscere una start-up come Fixool ad esempio, significa avere sempre la risposta pronta a qualsiasi guasto domestico e dire addio a tutte le preoccupazioni tipiche del caso.

Sapere che ci sono questi tipi di imprese significa dover scegliere una volta per non dover più scegliere in seguito: una solo sito da consultare per tutti gli interventi dei quali avrete bisogno.

Queste aziende utilizzano per l’appunto delle piattaforme online attraverso le quali potrete svolgere tutte le operazioni in modo semplice, rapido e intuitivo.

Tre semplicissimi step:

  1. Trova il tuo intervento: segnalate il tipo di intervento di cui avete bisogno, digitate la vostra posizione e l’orario in cui potreste ricevere l’imbianchino;
  2. Prenota: scegliete tra i professionisti disponibili e prenotate l’intervento;
  3. Paga: pagate on-line in completa sicurezza il prezzo che avete stabilito a priori.

La mission di un’azienda come Fixool è la sicurezza del cliente, come possono assicurarsi della buona riuscita del lavoro?

In questi modi:

  • Assicurazione: per ogni operazione è possibile stipulare un’assicurazione mono-intervento molto accessibile;
  • Feedback:  il cliente che ha utilizzato il servizio prima di voi ha lasciato un commento direttamente sulla piattaforma per ringraziare per la qualità del lavoro svolto oppure perché gli è stata proposta una spesa molto economica. Grazie a questo commento voi sarete subito in grado di valutare preventivamente l’efficienza dell’imbianchino e sarete in grado di scegliere con più consapevolezza;
  • Formazione: queste aziende intermediarie si premurano della formazione e del costante aggiornamento dei propri distributori di servizi, in modo da avere sempre un riscontro positivo e offrire la miglior esperienza possibile al cliente.

Perché un imbianchino professionista e non un “fai da te”

La professione dell’imbianchino è un mestiere molto accessibile, tuttavia, sarebbe un errore pensare di poter eguagliare l’abilità di un professionista con un lavoro “fai da te”.

Per un lavoro di qualità sono necessarie delle competenze che un imbianchino impara con anni di esperienza, senza parlare delle abilità che possiede un “decoratore”.

Il decoratore è un imbianchino specializzato in varie tecniche di pittura ed è in grado di realizzare diverse tipologie di tinteggiature come la macchiatura, la spugnatura e la velatura; inoltre, è capace di dipingere “trompe l’oeil”, di restaurare muri e decorazioni già esistenti.

Insomma affidarsi ad un professionista vuol dire anche potersi concedere un intervento più ricercato per un risultato entusiasmante, che non potreste ottenere con un banale “fai da te”.

Con questi consigli sarete in grado di valutare la necessità di un intervento, confrontare diversi preventivi, stabilire il tipo di lavoro che volete e infine trovare il professionista perfetto per voi a Milano.

Comments

comments