Disinfestazione cimici: come combatterla

cimici
cimici

Molte case purtroppo ne sono colpite: le cimici sono davvero un grosso problema, che possono prendere di mira anche gli ambienti più puliti. La disinfestazione cimici da letto si rende necessaria là dove la questione si fa critica e diventa ingestibile.

Un problema da non sottovalutare

Qualche decennio fa si viveva nella convinzione che le cimici fossero un problema derivante da una scarsità di igiene negli ambienti, ma col passare del tempo ci si è resi conto che si tratta invece di un problema facilmente riscontrabile anche nel caso di ambienti molto puliti.

Le cimici sono piccolissimi animaletti che si annidano negli anfratti di mobili, materassi e cuscini. Questi parassiti mordono l’uomo per nutrirsi ed è comunque necessario prestare attenzione alle punture ricevute, soprattutto di notte. Infatti si nutrono di sangue umano e possono portare diverse infezioni. La loro presenza è segnalata da piccoli puntini neri (uova) lungo le cuciture del materasso ad esempio, in quel caso non è da escludere che non siano diffuse in ogni angolo della stanza. La presenza di macchioline di sangue sulle vostre lenzuola, può dunque essere segnale di infestazione in atto.

Ma come si può fare per eliminarle da casa nostra?

Disinfestazione cimici

Partendo dal presupposto che si tratta di un problema da risolvere chiamando dei professionisti del settore, qualcosa si può fare tentare di fare anche da soli, almeno per evitare la loro propagazione in tutta la casa. Per la disinfestazione delle cimici innanzitutto non bisogna spostare nulla dalla stanza per evitare la contaminazione di altri ambienti della casa.

Le cimici preferiscono gli ambienti caldi, ma le temperature eccessive in entrambi i sensi, cioè o troppo fredde o troppo calde, le sterminano e vanno ad uccidere anche le loro uova. L’eliminazione delle loro uova eviterà il susseguirsi della moltiplicazione degli animaletti. L’unica azione che possiamo fare a livello domestico è operare col calore, ad esempio se si ha a disposizione un generatore di vapore:questo fa perfettamente al caso nostro. Occorrerà trattare col vapore tutti i mobili, gli armadi, i vestiti e tutto quello che è presente nella stanza infestata. Solo in questo modo la nostra azione riuscirà ad essere davvero efficace prima dell’arrivo del personale professionista.

Per una maggiore sicurezza ed evitare ulteriori rischi, occorre trattare tutta la casa e non solo la zona infettata. Anche un  buon lavaggio in lavatrice a 60° C di abiti, lenzuola, copri divani, permette di ottenere l’eliminazione delle cimici e delle loro uova. Perciò una volta terminato col vapore, occorre lavare tutto ciò che entra in lavatrice alla suddetta temperatura.

Ora sappiamo cosa fare nel caso in cui ci siano cimici a casa nostra: mettiamoci al lavoro! Per ulteriori informazioni sulle nostre guide vieni a visitare il sito Fixool.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments