Costo manutenzione piscina: tutte le spese che non ti aspetti

Costi ordinari di manutenzione-Costi nascosti

Esaminiamo qual è il costo di manutenzione di una piscina, con particolare riferimento ai costi ordinari e ai costi nascosti e straordinari.

I fortunati che dispongono di una piscina privata nella propria villa o nel proprio stabile, potranno provare l’impagabile beneficio di rinfrescarsi e passare dei momenti spensierati nel corso della stagione estiva, nuotando e rilassandosi.

Le piscine, oltre ad essere senza dubbio caratterizzate da importanti costi per la loro installazione, hanno anche costi non trascurabili di manutenzione ordinaria e straordinaria. Ecco tutto quello che dovete sapere, con particolare riferimento ai costi nascosti.

Costi ordinari di manutenzione

Per quanto riguarda i costi di manutenzione ordinaria di una piscina, possiamo dire che tendenzialmente essi riguarderanno il controllo della qualità dell’acqua e una serie di trattamenti finalizzati a mantenere la salubrità della stessa, per il benessere e la salute dei bagnanti. In particolare, sarà necessario effettuare il controllo periodico di alcune qualità dell’acqua della piscina; dette qualità sono nello specifico il grado di acidità basica (Ph), la durezza dell’acqua, l’alcalinità, ecc.

Inoltre l’acqua di una piscina necessita di essere trattata con alcuni prodotti. Sarà necessario effettuare in particolare un trattamento di clorazione, un trattamento antialghe, un trattamento di flocculazione e infine un trattamento d’urto o di superclorazione. Questi elencati, sono principalmente i costi generali di manutenzione ordinaria della vostra piscina. Sarà dunque necessario acquistare uno strumento digitale di misurazione della qualità dell’acqua e i prodotti per poter eseguire i trattamenti, come le pastiglie di cloro, la soluzione antialghe ecc.

Costi nascosti

Oltre ai costi evidenti di manutenzione ordinaria, esistono anche ulteriori costi che potremmo definire nascosti, proprio perché molto spesso si tende a non considerare. Prima di tutto vi sono i costi di riempimento della vasca della piscina. A tal proposito andrà considerato il fatto che per comprensibili questioni di igiene, di salute e benessere dei bagnanti, l’acqua che si trova all’interno della vasca di una piscina è potabile. In questo caso i costi riguarderanno la necessità di mantenere sempre il livello di acqua nella vasca constante; soprattutto nelle più calde giornate dell’estate, l’acqua tenderà infatti ad evaporare.

Sarà pertanto da considera il fatto, che nel corso di una stagione estiva, l’acqua verrà generalmente sostituita almeno una volta completamente. I costi di sostituzione dell’acqua della vasca, ammontano a circa 2, 3 euro al metro cubo.

Un altro costo che talvolta si tende a non considerare è quello che riguarda la pulizia della vasca; la pulizia andrà effettuata tutti i giorni, per mantenere perfette le condizioni di igiene e di salubrità. Tutte le settimane si renderà necessario inoltre effettuare l’operazione di disinfestazione dell’acqua; questo procedimento viene svolto con l’ausilio di particolari prodotti, che sarà necessario acquistare. Infine ogni 2, 3 settimane circa, sarà opportuno effettuare la pulizia dei filtri dell’impianto. Il lavaggio dei filtri è un’operazione che potrà essere svolta anche manualmente; in questo caso, i costi che dovrete affrontare riguarderanno solamente l’elettricità, necessaria per l’azionamento delle pompe.

Fixool, il modo migliore per conoscere nel merito tutti i costi di manutenzione dei vostri impianti ed elettrodomestici.

© 2017-2020 Fixool

Comments

comments