Come aggiustare una tapparella: consigli e soluzioni

tapparella
tapparella

La tapparella permette di chiudere il passaggio di luce con l’interno, con la comodità di un semplice nastro a gestirla. Ma talvolta può capitare che le tapparelle si rompano, e il danno più diffuso è proprio quello della rottura o deteriorazione del nastro (detto corda). Dunque la prima domanda è: come possiamo fare per sostituirlo? L’operazione è più semplice di quello che si pensa. Come al solito, basta un minimo di manualità coadiuvata da pochi attrezzi.

Istruzioni per aggiustare la tapparella

Iniziamo svitando la placca in metallo che chiude il meccanismo di arrotolamento posto alla fine del nastro, permettendo al meccanismo di uscire dalla sua sede ed estrarre il vecchio nastro dal suo aggancio. Poi, svitiamo le viti del tappo posto in alto che raccoglie la tapparella.

A questo punto, si può chiudere completamente in maniera serrata la tapparella. Con una grossa forbice, o un cutter, tagliare il vecchio nastro ed estrarlo dalla sua sede. Riavvolgere a mano la tapparella fino a che non arrivi all’orlo superiore della finestra e bloccarla con un paletto, o una barra di qualsiasi genere; la cosa importante è che stia in posizione.

Inserire il nuovo nastro dentro la guida di scorrimento all’interno della ruota in alto e bloccarlo con un nodo o, se previsto, fermarlo con l’apposita vite di fermo.

Far scorrere in basso la tapparella ed il nastro si arrotolerà da solo. A questo punto, è necessario tornare in basso per completare il lavoro.

Il meccanismo inferiore dovrà essere ‘caricato’, ossia la ruota va girata in senso antiorario fino a fine corsa in modo tale da tendere la molla al suo interno. Tenendo ferma la ruota, fermare il nuovo nastro fatto preventivamente passare dalle guide. Rimontare tutto ed il gioco è fatto: così, la tapparella funzionerà nuovamente.

Fixool ti permette di conoscere segreti e consigli per dubbi e problemi che sorgono quotidianamente.

©2017-2020 Fixool

Comments

comments