Chi è l’operatore meccatronico e cosa fa

operatore meccatronico
operatore meccatronico

In un contesto sempre più moderno ed aggiornato, le qualifiche per i vari settori si fanno sempre più specifiche. Ad esempio se il tuo veicolo ha un guasto o un malfunzionamento la figura giusta per aiutarti è l’operatore meccatronico dell’autoriparazione. Un nome tutto un programma, ma cosa fa e di cosa si occupa di preciso?

L’operatore meccatronico dell’autoriparazione è una figura specializzata che è in grado di valutare ed individuare i guasti dei componenti meccanici ed elettro/elettronici di un autoveicolo. L’operatore meccatronico deve essere in grado di occuparsi della manutenzione generale di un autoveicolo; in pratica deve sapere in che modo intervenire nella manutenzione del motore, del sistema elettrico di accensione, della trasmissione, delle sospensioni, dei freni e del sistema sterzante del veicolo.

Oltre alle conoscenze tecniche, un bravo operatore meccatronico deve individuare quali sono le informazioni utili da ricavare dal cliente; successivamente, in base alle informazioni ricevute deve essere capace di identificare i possibili guasti e le relative cause. Dopo un’attenta valutazione dovrà indicare e consigliare al meglio le procedure da seguire. Non solo, un operatore meccatronico, una volta riparati i danni, dovrà valutare lo stato generale dell’autoveicolo, lo stato di usura dei vari pezzi proponendo al cliente interventi di natura tecnico-preventiva. Per poter eseguire tutti questi compiti la figura viene formata in modo da acquisire conoscenze come metodi di lavoro e lavorazioni per l’autoriparazione meccanica ed elettro/elettronica; tecnologia dell’autovettura e tecnica motoristica; le tipologie di motore, tecniche e strumenti di diagnosi e riparazione dei guasti, e ovviamente viene insegnata la sicurezza sul lavoro e le regole da rispettare.

Per diventare operatore meccatronico è necessario svolgere un corso di formazione; alla fine del corso viene rilasciato un certificato di qualifica professionale di Operatore dell’Autoriparazione e dopo un anno di lavoro alle dipendenze, la figura può diventare titolare di un’autofficina.

Fixool, tutto quello che devi sapere sui tecnici specializzati.

© 2017-2018 Fixool

 

Comments

comments