Le caratteristiche della sanificazione con ozono

sanificazione

Attualmente la salute dei cittadini è strettamente collegata alla coscienza civica di ognuno di noi, poiché il bene comune e la salute del paese dipendono dalle azioni di tutti. Per questa ragione, in un momento così delicato, è necessario attenersi alle norme igienico-sanitarie richieste dal Governo, seguendo in particolar modo le istruzioni circa la sanificazione degli ambienti. Approfondendo l’argomento, emerge quanto sia essenziale l’intervento di esperti del settore, soprattutto per comprendere le caratteristiche della sanificazione con ozono. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Che cosa è la sanificazione

La sanificazione è l’insieme dei procedimenti e operazioni volti ad igienizzare ambienti e mezzi condivisi, tramite l’ausilio di attività di pulizia e di disinfezione. Le fasi che costituiscono la realizzazione di una sanificazione sono:

  •  Assicurare un buon ricambio dell’aria in tutti gli ambienti, aprendo le finestre.
  • Igienizzare le superfici che si sporcano facilmente con secrezioni respiratorie o altri fluidi, come ad esempio toilette e lavandini, sfruttando una soluzione disinfettante di ipoclorito di sodio contenente lo 0,1% di cloro attivo.
  • Risciacquare con acqua pulita dopo 10 minuti di contatto con il cloro.
  • Nel caso in cui l’uso dell’ipoclorito di sodio non fosse adatto, è consentito utilizzare alcol etilico al 70% V/V.
  • Usare solo materiali di pulizia monouso.
  • Disinfettare adeguatamente gli attrezzi per la pulizia con una soluzione di ipoclorito di sodio allo 0,5% di cloro attivo.
  • Per superfici quali moquette e tappeti, rimuovere la contaminazione visibile, pulire con
    detergenti e disinfettanti appropriati.

In periodo COVID-19, il procedimento di sanificazione va eseguito con regolarità e in maniera costante, ma varia in base alla tipologia di superficie. La sanificazione dei pavimenti, delle porte e del piano lavoro ad esempio, va eseguita giornalmente e con un’altra frequenza, mentre le pareti possono essere sanificate settimanalmente.

Sanificazione con ozono

Il Ministero della Sanità riconosce l’ozono come un “presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti” ed è un gas naturale con proprietà ossidanti, capace di agire in breve tempo, combattendo ogni genere di inquinante.

Essendo un gas instabile che si converte per natura in ossigeno, occorre che venga prodotto al momento della sua emissione e trattamento. La sua efficacia si misura grazie alla sua reattività, avendo una percentuale di abbattimento di virus e batteri di oltre il 99,98%, supera nettamente anche l’efficacia del cloro. Il trattamento della sanificazione con ozono è vantaggioso poiché, dopo averlo utilizzato, non lascia tracce di residui chimici sulle superfici. Al contrario, la maggioranza dei composti chimici disinfettanti, spesso persiste in forma vaporizzata nell’ambiente.

La procedura mediante ozono è rapida e sicura, infatti l’ozono non è né infiammabile, né esplosivo, né tossico, maè ecologico, non richiedendo l’impiego di detersivi e sostanze inquinanti per l’ambiente o dannose per l’uomo. Il gas viene emesso dall’apposito macchinario nei locali chiusi, così da aggredire i composti organici, ossidandoli e rendendoli inattivi, estirpando virus e batteri. Gli ambienti vengono purificati ad ogni trattamento, ripristinando un ambiente incontaminato.

La sanificazione con ozono si è diffusa rapidamente per due motivi: l’alta qualità del servizio di pulizia e della disinfezione e i vantaggi economici. Questa pratica disinfetta e sterilizza aria, l’acqua e tutte le superfici con cui viene a contatto.

Il protocollo di sanificazione

Sul posto di lavoro è importante provvedere alla sanificazione degli ambienti, così da renderlo un luogo sicuro per ogni lavoratore, perciò il Ministero della Salute fornisce precise indicazioni a riguardo. Per sanificare correttamente un ambiente infatti, occorre essere metodici e seguire le indicazioni del protocollo di sanificazione a cui bisogna attenersi, il quale racchiude le 3 fasi di: pulizia, disinfezione e sanificazione.

L’art. 1 del D.M. 274/1997 della Legislazione definisce:

  • Attività di pulizia: quelle che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia da superfici, oggetti, ambienti
    confinati ed aree di pertinenza.
  • Attività di disinfezione: quelle che riguardano il complesso dei procedimenti ed operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati ed aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni.
  • Attività di sanificazione: quelle che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo ed il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione ed il rumore.

Accade spesso che si confondano questi procedimenti, rischiando di non provvedere adeguatamente alla situazione, ma soprattuto in questi giorni così concitati, è importante informarsi ed essere consapevoli di quali siano i passaggi corretti da seguire. Le disposizioni erogate dal Ministero della Salute, ci permettono di comprendere meglio le reali differenze che contraddistinguono i procedimenti descritti. La pulizia è solo un passaggio preliminare che consente di rimuovere lo sporco “visibile”, ma per eliminare i microrganismi nocivi, la pulizia dovrà essere seguita da un’azione di disinfezione, successivamente da una buona sanificazione.

Sanificazione a Milano, Fixool ti viene in aiuto

Fixool effettua la sanificazione a Milano e viene in tuo aiuto, assicurando la qualità e la professionalità del servizio. L’utilizzo di ozono e degli altri strumenti da parte dall’impresa sono regolarmente brevettati, inoltre l’intero procedimento avviene nel rispetto delle normative applicate dalla legge circa i limiti dell’esposizione dell’uomo all’ozono. Fixool garantisce sempre l’uso di prodotti professionali: disinfettanti, germicidi, virucidi, detergenti a base di Benzalconio Cloruro oppure a base di GD90.

Tramite piattaforma on-line è possibile contattare lo staff di Fixool per richiedere una consulenza rapida o un intervento immediato. Gli operatori saranno lieti di rispondere ad ogni domanda e pronti ad intervenire in maniera efficiente, per ottenere un risultato efficace. Non solo, tra le risorse messe a disposizione dei clienti, compare la sezione dedicata alle recensioni di chiunque abbia già usufruito del servizio, a cui è facile accedere per reperire informazioni utili. Per ultimare la richiesta di intervento, il pagamento avverrà online, in massima sicurezza.

Fixool non ti lascia solo, ti viene in aiuto!

© 2018-2020 Fixool

Comments

comments