Caldaia guasta: quanto costa ripararla

caldaia
Caldaia guasta: quanto costa ripararla

Un blocco alla caldaia porta numerosi disagi all’interno dell’abitazione. Vediamo quali sono le cause che portano al guasto e quanto costa ripararlo!

Guasto caldaia

Uno dei problemi più comuni in merito alle caldaie è quando si verifica il classico blocco. Questo consiste nello spegnimento, totale o parziale, della caldaia, la quale non fornisce più né acqua calda né l’eventuale riscaldamento dai termosifoni. Ma perché ciò avviene? Sono tanti i motivi che portano al blocco delle caldaie. Per risolvere il problema, il più delle volte, è necessario l’intervento di un tecnico esperto. Vediamo comunque quali possono essere le cause più frequenti che portano al guasto.

  • valvola del gas: può accadere che la valvola che alimenta la caldaia sia danneggiata oppure ostacolata da depositi di gas. Per risolvere il blocco occorre rivolgersi ad un tecnico, il quale provvederà a pulirla e a sostituirla;
  • pressione generale dell’acqua nell’impianto: la quale deve essere riportata ad un valore compreso tra 1,5 e 2 bar.
  • candeletta di rilevazione:Il problema si ha quando questa blocca la circolazione dell’acqua e la pompa della caldaia. Anche in questo caso occorre affidarsi all’intervento di un professionista;
  • chiusura dei termosifoni: il blocco può manifestarsi nel caso in cui uno o più radiatori vengano chiusi con isolamento.
  • tiraggio dei gas di scarico del camino: qualora questo sia troppo scarso si ha il blocco della caldaia. Ciò p dovuto dal sensore che rileva l’espulsione non corretta dei fumi. Occorre perciò ripulire e liberare lo scarico dallo sporco.
  • occlusione del bruciatore: causata da una scarsa manutenzione;
  • pressione del gas: se non sufficiente per il buon funzionamento della caldaia;
  • problemi elettronici: per via di un corto circuito o di un’assenza di alimentazione;
  • sonde di rilevazione: se vanno in corto provocano il blocco della scheda madre;
  • motorino di espulsione dei fumi: quando la scheda madre non attiva correttamente il comando di avvio dell’estrattore fumi;
  • vaso di espansione: qualora si guastasse non sarebbe più in grado di regolare la pressione idrica interna dell’impianto, portando all’inevitabile blocco.
  • blocco della pompa: il quale può verificarsi nelle caldaie più vecchie;

Costo riparazione caldaia

Abbiamo visto quindi una lunga serie di problemi che possono portare al blocco delle caldaie. Come detto in precedenza, alcuni problemi possono essere evitati grazie ad una manutenzione periodica dell’impianto. In molti altri casi, però, occorre affidarsi ad un tecnico, il cui intervento dovrebbe essere sempre la prima soluzione in caso di guasto. Innanzitutto perché lavori fai da te improvvisati possono danneggiare ulteriormente la caldaia. In secondo luogo perché molte operazioni possono essere svolte solo da personale esperto.

Il costo della riparazione può variare a seconda del tipo di intervento, ma prevede comunque una spesa non inferiore a qualche centinaia di euro.

Come trovare tecnico per caldaia

Con una ricerca veloce potete trovare il tecnico per caldaia più vicino a casa vostra. Rivolgendovi a lui potrete inoltre avere un’idea più precisa del preventivo, e la vostra caldaia potrà finalmente essere riparata senza ulteriori preoccupazioni.

Per altre informazioni sulle caldaie e sulla loro manutenzione, consultate i nostri articoli su Fixool!

©2017-2018 Fixool

Comments

comments