Zanzariere: come montarle

zanzariere
zanzariere

Montare le zanzariere non è affatto operazione così complicata come si crede, ma basta qualche minuto a disposizione per ottenere un risultato ottimale e soddisfacente.

Le zanzare in estate sono davvero un grande problema, causa di tante notti insonni. Durante la notte sarebbe ideale poter aprire le finestre per far entrare aria fresca, ma questa semplice operazione invece non risulta possibile a causa di questi piccoli insetti fastidiosi. Una delle soluzioni più pratiche in questo caso è di certo quella di montare delle zanzariere. In questa guida vedremo tutti i passaggi per vedere come fare a montare questi accessori alle nostre finestre.

Come montare le zanzariere

Quando parliamo di zanzariere, possiamo distinguere due tipologie: quelle già pronte ed estensibili e quelle realizzate su misura, sia da noi che da un professionista. Il montaggio ovviamente risulta diverso in base alla tipologia di prodotto che abbiamo a disposizione. Ecco le principali differenze.

Nel caso delle zanzariere estensibili la soluzione è abbastanza facile: basta estendere la zanzariera fino a riuscire a posizionarla perfettamente all’interno del binario di scorrimento della serranda e abbassare questa fino a toccare il bordo. A questo punto il gioco è fatto! Allo stesso modo può essere posizionata anche una zanzariera adatta a delle imposte dotate di ante.

Nel caso invece in cui dobbiamo montare una zanzariera su misura abbiamo bisogno di qualche piccolo accessorio in più rispetto alla semplice zanzariera:

  • trapano a percussione;
  • avvitatore;
  • tasselli;
  • viti;
  • piastre angolari forate in metallo.

Dopo aver raccolto tutto l’occorrente, bisogna posizionare lungo i montanti laterali della zanzariera (generalmente in legno) un paio di piastre angolari con delle viti adatte. Dopodiché utilizzare l’avvitatore.

A questo punto cerca di posizionare la zanzariera nella zona desiderata e di segnare con una matita o un pennarello i fori da praticare sui muri. Poi sposta la zanzariera e pratica con il trapano a percussione i fori, ma attento a rispettare il diametro dei tasselli. Infine riposizionare la zanzariera e fermarla con le viti dei tasselli per terminare il lavoro.

Rispetto alla soluzione estensibile quest’ultima si tratta di qualcosa di più invasivo, ma adatto a punti in cui non è necessario avere a disposizione l’apertura della serranda verso l’esterno.

Abbiamo capito come poter montare una zanzariera? E’ facile e pratico, quindi al lavoro! Se necessiti di altre guidi per svolgere lavori fai da te, visita il sito Fixool e troverai tutte le risposte che cerchi.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments