Tuttofare Milano: quanto costa a ore

Tuttofare Milano, quanto costa a ore
Tuttofare Milano, quanto costa a ore

Quando il fai da te inizia ad avere dei limiti, significa che ha inizio l’attività del tuttofare. In soldoni, ciò vuol dire che arriva il momento di farsi aiutare da qualcun altro nella soluzione di piccoli e/o grandi problemi domestici. Il tuttofare rappresenta in pratica quella figura professionale in grado di assolvere molteplici situazioni di tipo pratico che non si possono svolgere da soli. Ma quanto costa interpellare una figura del genere? Ed in particolare il tuttofare Milano: quanto costa a ore? Cerchiamo di dare una valutazione a queste due domanda nel contesto della città metropolitana di Milano. Ma prima di dare un’occhiata ai prezzi, cerchiamo di inquadrare meglio quali sono le principali attività che necessitano di un tuttofare.

Tuttofare: attività

A scapito del suo nome, un tuttofare deve essere una persona affidabile e dalle caratteristiche altamente professionali. Anche se è in grado di fare tutto, deve saperlo fare bene, per cui conta anche la bravura e la competenza nel compiere le più disparate faccende. In pratica, ciò significa che il tuttofare può realizzare piccole opere da elettricista, idraulico, imbianchino, impiantista, eccetera, fino al punto in cui non risulti necessario il tecnico specializzato per risolvere problemi di più alta portata.

Per la sua capacità di essere multitasking, terminologia adatta alla molteplicità delle attività del tuttofare, questa figura professionale deve possedere una copertura assicurativa ed una configurazione professionale valida perché la sua attività venga riconosciuta. A proposito di quest’ultimo aspetto, possono esserci dunque tuttofare che lavorano in proprio oppure alle dipendenze di imprese di servizi, riparazione e di installazione.

In tali condizioni, il tuttofare può riuscire a garantire al cliente lavoretti realizzati ad opera d’arte garantendo un intervento immediato e contemporaneamente un contenuto livello di spesa. Durante il suo intervento il tuttofare può peraltro svolgere più mansioni ed operazioni in modo da sistemare più faccende domestiche, come spostare la lavatrice, aggiustare qualche presa elettrica, sostituire una lampada, o spostare mobili per rendere più confortevoli o funzionali le stanze.

Principali servizi del tuttofare

tuttofare Milano

Ecco le principali attività svolte da un tuttofare:

  • sturare lavandini, water o altri sanitari;
  • riparare elettrodomestici come il microonde;
  • sostituire la lampadina del frigorifero;
  • pulire il filtro della lavatrice, ovvero operazioni che possono apparire semplici e che possono richiedere al suo posto l’intervento di un idraulico o di un tecnico. Tali operazioni possono essere più economiche se vengono affidate al tuttofare;
  • operazioni tipiche dell’imbianchino, come tinteggiare qualche parete domestica o una singola stanza;
  • montaggio di lampadari, tende, tendaggi e ripiani;
  • appendere quadri, riparare di persiane e tapparelle. Vista la funzione più e meno decorativa di tali elementi, il loro peso e la necessità di una scala e di attrezzi specifici, il tuttofare appare in questo caso la figura più adatta per effettuare tali lavori.

Un’altra competenza che spesso il tuttofare possiede è legata al mondo del giardinaggio: egli si occupa infatti del montaggio di impianti di irrigazione, del servizio di concimazione e potatura di piante, prati e fiori, nonché della pulizia del giardino.

Fra gli altri servizi tipici di un tuttofare vi possono essere quelli di pulizia, riparazione bici, moto e manutenzione di auto, piccoli traslochi e riordino di cantine.

Tuttofare Milano: quanto costa a ore

In media, il costo di un tuttofare a Milano è in media di 300 euro, poiché varia da un minimo di 80 ad un massimo di 800 euro. Il range è estremamente variabile a causa delle molteplici attività che un tuttofare può svolgere, del tipo di servizio offerto, del suo grado e livello di esperienza, nonché del costo orario.

Le tariffe orarie dipendono dal numero e dal tipo di servizio da svolgere. Nel caso di Milano, se si tratta di attività facili il costo orario è di circa 30 euro, mentre nel caso di lavori mediamente più difficili si sale a 50-60 euro. Quando si tratta di operazioni più complesse il costo orario raggiunge i 70-120 euro all’ora.

La valutazione del grado di complessità dei lavori da svolgere dipende dal tipo di richieste che l’utente intende rivolgere al tuttofare, il quale è così in grado di dare una valutazione del suo costo orario; a questo il tuttofare può aggiungere le spese di carburante necessarie per raggiungere il luogo in cui deve svolgere l’attività. In genere, all’aumentare del numero di ore di lavoro e del livello di spesa totale il tuttofare può ridurre il costo dello spostamento.

Pertanto, prima di qualsiasi attività da fare svolgere ad un tuttofare, al cliente conviene sempre richiedere un preventivo di spesa e fornire una lista dettagliata delle attività da svolgere, poiché ciò può garantire la riuscita completa dei compiti. Nel preventivo bisogna poi tenere conto del costo orario, dello spostamento del tuttofare dalla sua sede al luogo in cui va svolta l’attività e gli eventuali extra connessi agli attrezzi e agli strumenti che il tuttofare deve possedere per realizzare i singoli lavori.

Comments

comments