Termostato digitale: come installarlo

termostato digitale
termostato digitale

Installare da soli un termostato digitale per gestire il clima della nostra casa è semplice, bastano pochi minuti per rendere tutto più comodo.

Un termostato è un componente costituito da un interruttore la cui azione on-off  è comandata da una variazione di temperatura di un suo elemento sensibile. Un termostato digitale è sicuramente un mezzo molto più comodo rispetto a quello standard, che va ben oltre quella che è la sola gestione della temperatura all’interno di casa nostra. Permette di gestire orari, livelli di umidità e di funzionamento della caldaia e molto altro. Insomma, è un piccolo passo avanti nel’ambito della tecnologia, che stringe la mano alla comodità.

Installarlo da soli è abbastanza facile, un minimo di manualità sarà sufficiente per ottenere un risultato impeccabile e soddisfacente.

Installare un termostato digitale

Dobbiamo valutare innanzitutto la posizione più comoda per noi dove disporre il nostro termostato digitale, generalmente ai lati della porta di ingresso o su qualche parete al centro della casa risultano, solitamente, delle scelte ottimali in tal senso. Cosa ci occorre? Vediamo:

  • termostato digitale (possiamo scegliere il modello che preferiamo);
  • trapano a percussione;
  • trapano avvitatore o cacciavite;
  • tasselli (generalmente in dotazione con l’apparecchio) per fissare la canalina copri-filo;
  • eventuale canalina per mascherare il filo elettrico.

Dal punto di vista dell’esecuzione, dopo aver stabilito il punto di installazione che riteniamo ottimale e segnati i fori da praticare per i tasselli di fissaggio, procediamo a ottenere gli stessi col trapano e fissiamo al muro la scocca del termostato digitale su cui alloggiare una delle due parti dello stesso, il trasmettitore. Sulla caldaia andrà posizionato, secondo le indicazioni in confezione, il ricevitore, che eseguirà i comandi via via trasmessi.

Una volta fissata la spina, utilizzate la canalina per nascondere il cavo elettrico. Se invece siamo nel bel mezzo di lavori in casa, possiamo optare per una invisibile soluzione ‘dentro muro’. Stabilita la frequenza di dialogo tra trasmettitore e ricevitore, il nostro termostato digitale sarà pronto per essere utilizzato e la caldaia risponderà perfettamente alle impostazioni che preferiamo.

Ogni abitazione è diversa dall’altra, in base alla composizione delle pareti esterne, al tipo dei terminali scaldanti e a molti altri fattori, perciò un termostato digitale sarà in grado di ottimizzare il funzionamento del generatore di calore al fine di massimizzare il comfort della tua abitazione e poter ridurre gli sprechi di energia.

Installare da soli un termostato digitale è facile e occorrono soli pochi minuti e allora, trapano in mano e si comincia il lavoro! Sei rimasto soddisfatto dalla nostra guida? Su Fixool troverai numerose guide e informazioni per lavori di manutenzione fai da te: non perdere tempo e visita il nostro sito.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments