Tende a pannello: guida per il montaggio

tende a pannello
tende a pannello

Le tende a pannello scorrono su un binario, posizionato sul muro sopra l’infisso o, in alcuni casi, sul soffitto. Questa soluzione prevede una lamina, in genere di metallo, posizionata all’estremità inferiore. In questo modo possono rimanere tese e lisce. Proprio per questa caratteristica, che le distingue dalle tende classiche, sono indicate anche per dividere ambienti molto grandi.

Attrezzi e tempi

Come fare dunque per montare le vostre tende a pannello? Partiamo dall’attrezzatura. Avrete bisogno:

  1. metro e lapis per misurare e segnare il punto dove posizionare il binario;
  2. trapano per fare i buchi nel muro;
  3. avvitatore (o un cacciavite) per fermare i binari nel muro;
  4. scala;

Prima di scegliere le vostre tende a pannello valutate con cura le dimensioni e il posizionamento dell’infisso, ricordandosi che per un filtraggio ottimale della luce la tenda deve essere leggermente più grande della finestra. Occorrerà poi decidere quale tipo di tenda prendere: in commercio ci sono confezioni che hanno già binari pronti all’installazione, con più meccanismi di scorrimento orizzontale. Le più economiche prevedono invece un solo binario lungo il quale le tende a pannello scorrono in linea.

Procedimento

Una volta effettuata la vostra scelta, siete pronti alla fase di montaggio. Per prima cosa, come sempre, leggete con cura le istruzioni della confezione e verificate gli accessori forniti dal produttore. Adesso siamo pronti. Pochi passaggi e vediamo come fare.

1 – Individuate il punto esatto dove fissare i binari. Se optate per la soluzione a soffitto, cercate di essere il più possibile paralleli (alla finestra o ad altri complementi d’arredo).

2 – Tracciate i punti dove dovrete forare: utilizzate il binario come guida, individuando i fori e disegnate con il lapis. Alcuni binari possono essere tagliati con un seghetto per renderli adeguati alle vostre esigenze. Controllate bene per non rovinare meccanismi e punti di supporto.

3 – Adesso forate. Come fare è semplice: con il trapano, esercitate una giusta pressione sul muro. Inserite il tassello e poi fermate il binario con le viti. A meno che il vostro binario non sia davvero pesante, utilizzate viti da 6mm.

4 – Se avete forato con precisione, il prossimo passo sarà quello di avvitare il binario al muro. Utilizzate un avvitatore o un cacciavite.

5 – adesso occupiamoci delle tende. In commercio ne esistono con diversi meccanismi. In genere sono fornite di una guida che andrà inserita nel binario e fatta scorrere lateralmente. Osservate il meccanismo e la modalità con la quale dovete inserire la tenda nel binario e procedete.

6 – Fate caso alla parte inferiore delle tende a pannello. Come detto, devono avere un peso (in genere una listarella in metallo) che consente loro di stare tese e ben diritte. Se le tende acquistate sono troppo lunghe, potete anche tagliarle (utilizzate un taglierino e un supporto rigido per garantirvi un taglio lineare). Dopo dovrete però riapplicare il peso come previsto dal costruttore. Le tende a pannello sono diverse rispetto alle altre due come le tende a rullo e tende veneziane.

Adesso avete terminato! Come avete potuto constatare, montare tende a pannello non si è rivelata un’impresa impossibile. Se però le tende a pannello non fanno per voi, sul nostro sito Fixool potrete verificare tante altre soluzioni d’arredo per migliorare la vostra casa.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments