Rivestire sedie: consigli e avvertenze

rivestire sedie
rivestire sedie

Come possiamo ridare nuova vita all’arredamento delle nostre case? Esistono svariati modi, e perché no, potremmo iniziare con il rivestire sedie del salotto o della cucina. Questo procedimento può fare al caso nostro per dare un tocco di fantasia in casa.

Quante volte ci sarà capitato di guardare le sedie che abbiamo in casa e pensare: ci vorrebbe un po’ di cambiamento, insomma un bel rinnovo! Ma prima di pensare a eventuali nuovi acquisti, possiamo rendere le nostre sedie uniche e personalizzate, agendo semplicemente sul loro rivestimento.

In questa guida vedremo insieme come fare a rivestire sedie, un’operazione che si rivela molto utile anche nel caso in cui le sedie siano solamente da riparare.

Occorrente, consigli e avvertenze

Prima di capire in che modo dobbiamo procedere, è bene capire cosa ci serve per ricoprire le nostre sedie. Quindi ecco il materiale occorrente che dobbiamo avere:

  • nuova stoffa per rivestimento;
  • viti, cacciavite o avvitatore;
  • colla vinilica;
  • pistola spara punti;
  • chiodi e martello;
  • fogli di gommapiuma.

Uno dei primi consigli che si può dare per rivestire al  meglio è quello di osservare bene la sedia: sarà lei stessa a fornirci le indicazioni su come procedere al meglio.

Quando si deve rivestire una sedia si può anche cogliere l’occasione per rinnovarne la struttura. E perché no? Così possiamo procedere anche ad un rinnovo di look per quello che riguarda la verniciatura, creando così un oggetto di design dalle finiture personalizzate e cool.

Un altro buon consiglio è valutare se rinforzare la seduta o la spalliera da rivestire con un foglio di compensato a misura, che potrebbe rivelarsi un’occasione buona per rendere una vecchia sedia più resistente.

Nel caso in cui si decide di procedere al rivestimento di una vecchia sedia, magari che è stata nella cantina tanti anni, è bene seguire però delle avvertenze. La struttura potrebbe essere banchetto per i tarli, perciò in questo caso è bene carteggiare totalmente la struttura e trattarla con prodotti specifici abbastanza efficaci. Dopo aver rimosso questi possibili pericoli, si può procedere alla verniciatura della sedia.

Una buona avvertenza da seguire è controllare, con l’occasione, l’assemblaggio della struttura della sedia. In sede di lavoro si può cogliere l’occasione per rinforzare qualche punto debole o qualche giuntura in via di cedimento con chiodi, viti o colla.

Dopo questa piccola introduzione sull’occorrente per rivestire sedie e sulle avvertenze e consigli, passiamo al procedimento da seguire per il lavoro.

Procedimento per rivestire sedie

Vediamo adesso come fare per rivestire una sedia: innanzitutto dobbiamo partire dalla seduta.

Bisogna smontarla dalla base attraverso le viti apposite. Nel caso in cui si tratti di una seduta in paglia, bisogna aggiungere un foglio di compensato, incollandolo con la colla vinilica.  Dopodiché come prima cosa bisogna tagliare la stoffa che abbiamo scelto in maniera tale da poter avvolgere la seduta e bisogna stenderla su di un tavolo, con il lato interno a vista.

Poggiate sulla stoffa la gommapiuma, tagliata in maniera tale da riuscire a coprire di poco i bordi della seduta. Il rivestimento andrà spillato con la spara punti, tirandolo per bene; più saranno i punti, maggiore sarà la sicurezza di una lavoro ben fatto. Non resta che rimontare la seduta, utilizzando viti o chiodi e, se si ritiene necessario, un po’ di colla vinilica. Il lavoro è assolutamente terminato e la nostra sedia ha una nuova seduta rivestita originale e fantasiosa.

Oltre alla seduta si può procedere per rivestire uno schienale o per rivestire una sedia seguendo le stesse modalità di lavoro. Si può partire solamente dalla sua struttura, a prescindere che sia in legno o in metallo etc..

A lavoro completato, guarderemo le nostre sedie con occhi diversi.  Ora che sappiamo come fare per rivestirle, prendete occorrente e seguiti i nostri consigli! Qualsiasi ulteriore dubbio verrà sciolto visitando il sito Fixool, pieno di articoli e servizi specifici. Good luck!

©2018-2019 Fixool

Comments

comments