Quanto costa l’impermeabilizzazione del legno

impermeabilizzazione legno
impermeabilizzazione legno

Ormai quasi tutte le case possiedono delle superfici in legno: mobili, parquet oppure infissi. L’importante è, però, trattare il legno sempre con le dovute attenzioni per non rischiare che si rovini. In alcuni casi, è possibile acquistare del legno trattato resistente all’usura ed alle infiltrazioni, ma in altri casi è meglio preferire delle forme dirette di impermeabilizzazione del legno, per non rischiare delle brutte sorprese. Scopriamo allora come impermeabilizzare il legno e quanto costa.

Come si impermeabilizza il legno

Il primo passaggio necessario è quello di dotarvi della giusta attrezzatura per procedere con l’operazione di impermeabilizzazione. Andiamo a vedere l’occorrente necessario all’operazione:

  1. Legno
  2. Vernice impregnante
  3. Pennello
  4. Carta vetrata
  5. Sverniciatore per legno

Questi strumenti sono facilmente reperibili e non hanno un costo elevato. Ovviamente l’unica componente su cui potreste spendere qualcosa in più è la tipologia di legno che sceglierete di trattare. Innanzitutto, la migliore opzione è quella di preferire un legno molto grezzo che vi permetta di costruire degli ambienti leaving e degli oggetti per la vostra casa validi sia economicamente sia come antistress. Il legno è soggetto a moltissime abrasioni dovute alle sostanze liquide. Limpermeabilizzazione lo renderà immune dagli agenti aggressivi, sopratutto liquidi, che potrebbero creare delle crepe e compromettere la bellezza del materiale, oltre che la sua funzionalità. Grazie a questo processo potrete rendere immune il vostro legno anche dagli agenti inquinanti che spesso si infiltrano all’interno dei nostri ambienti leaving. Il processo di impermeabilizzazione parte dalla stesura delle vernici impregnanti, che grazie ai loro agenti chimici permettono una tutela a 360 gradi del vostro legno. Questo è davvero un processo all’avanguardia, data la delicatezza del materiale che stiamo trattando. L’effetto di queste sostanze è assolutamente garantito e renderà immune il vostro legno dall’attacco di liquidi, salsedine, deterioramento, insetti che si possono infiltrare nel legno e quant’altro. Inoltre, queste sostanze possono essere utilizzate per trattare sia il legno da interno che da esterno, senza alterarne la bellezza della struttura. Dopo aver acquistato le vernici dovrete passare un panno umido sulla superficie del legno per renderlo super pulito e permetterne il fissaggio della vernice, che verrà stesa in un secondo momento. Il secondo passaggio consiste nel passare sopra alla superficie in legno della carta vetrata e dello sverniciatore per legno, in modo da eliminare qualsiasi vernice che sia stata precedentemente applicata sopra al legno. Il terzo passaggio è quello di cominciare a stendere l’impregnante. A questo punto, si può utilizzare uno strumento per stendere la prima mano prestando molta cura al verso della stesura. Questa, infatti, è importante che segua le onde del legno e non abbia degli effetti indesiderati. Dopo 24 ore, sarà possibile passare una seconda mano di impregnante. Atteso circa un quarto d’ora, si può passare un  panno asciutto sul legno in modo da rendere la superficie omogenea. È importante ricordarsi di eliminare qualsiasi traccia di vernici dal legno prima di passare l’impregnante, questo perché si potrebbero creare dei doppi strati brutti e poco funzionali alla salute del legno.

Quanto costa

Questo metodo fai da te per rendere il legno impermeabile vi farà risparmiare sicuramente molto denaro, che invece avreste speso per chiamare un esperto. È sottinteso che, l’intervento di un professionista è da preferire nel caso in cui la situazione sia drastica ma, in tutti gli altri casi, si può facilmente affidarsi alle proprie capacità. Il costo previsto per i materiali sopra indicati si aggira complessivamente intorno ai 60 euro.

Fixool, tutti il consigli e le indicazioni sul legno e come trattarlo.

© 2017-2018 Fixool

Comments

comments