Pasta abrasiva: come utilizzarla per la pulizia di tutti i giorni

Composizione pasta abrasiva-Pulizia dei sanitari

pasta abrasiva
pasta abrasiva

La pasta abrasiva è un prodotto particolarmente adatto alla pulizia dei sanitari. Vediamo la sua composizione e come utilizzarla.

Questo tipo di prodotto è molto comune per l’utilizzo tramite sfregamento, per la pulizia e lo sgrassamento dei sanitari del proprio bagno di casa. Tendenzialmente la pasta abrasiva è sicuramente un prodotto molto versatile. Sarà possibile trovare in commercio questo prodotto a dei costi davvero limitati. Sarà inoltre possibile, data la composizione, provvedere voi stessi a comporre una fine pasta abrasiva fai da te, che potrete utilizzare per la pulizia dei vostri sanitari.

Composizione pasta abrasiva

L’ingrediente principale della pasta abrasiva è il bicarbonato di sodio. Se volete realizzare voi stessi della pasta abrasiva, avrete bisogno, oltre al bicarbonato di sodio, di acqua minerale, olio essenziale aromatico, e alcuni stracci puliti. Dovrete inoltre servirvi per la composizione di pasta abrasiva, di una bacinella, preferibilmente non realizzata in metallo.

Per creare la pasta abrasiva, sarà necessario versare all’interno della bacinella,  mezza tazza da tè di bicarbonato di sodio in polvere. Dovrete preventivamente eliminare gli eventuali grumi servendovi di una forchetta. Il composto dovrà infatti essere finissimo. Riscaldate poi in un pentolino dell’acqua minerale. Evitate di utilizzare l’acqua del rubinetto, poiché è interessata dalla presenza di troppo calcare. Aggiungete all’acqua due cucchiai di bicarbonato di sodio e mescola, ottenendo una soluzione compatta e pastosa.

Se la pasta risulta troppo asciutta, aggiungete ancora dell’acqua e mescolate nuovamente. Qualora vogliate rendere la vostra pasta abrasiva, aromatizzata, potrete aggiungere alla soluzione qualche goccia della vostra essenza preferita. Se volete ottenere invece un composto meno fine e dalle caratteristiche più abrasive, aggiungete al composto un cucchiaio di sale finissimo. Quando avrete terminato questa procedura, la pasta abrasiva sarà pronta per essere utilizzata per la pulizia dei vostri sanitari.

Pulizia dei sanitari

Per la pulizia dei sanitari con la pasta abrasiva acquistata in commercio o realizzata da voi stessi con il fai da te, sarà per prima cosa necessario, eliminare preventivamente lo sporco e la polvere sull’area del sanitario da trattare. Per questa operazione potrete tranquillamente utilizzare un normale detergente sgrassante. Procedete poi alla completa asciugatura della superficie del sanitario trattata con il detergente. A questo punto dovrete prendere una piccola noce di pasta abrasiva e trattare la superficie del sanitario.

Stendete la pasta abrasiva sulla superficie del sanitario. Utilizzate poi un tovagliolo di carta, per andare ad eliminare il prodotto in eccesso. Dovrete far agire la pasta abrasiva sulla superficie del sanitario, per il tempo di 20 minuti circa. Terminato il tempo d’azione, provvedete a strofinare delicatamente con semplici movimenti circolari la superficie del sanitario, servendovi di un panno umido.

In questo modo potrete levigare la zona interessata dal trattamento ed eliminare le asperità. Infine dovrete provvedere a sciacquare la superficie con una buona quantità di acqua denaturata ed asciugare con uno straccio senza lanugine. A questo punto il trattamento sarà terminato e il vostro sanitario risplenderà.

Fixool vi insegna a realizzare fai da te i prodotti per la pulizia dei tuoi sanitari, illustrandovi la migliore tecnica per l’utilizzo dei composti creati.

©2017-2018 Fixool

Comments

comments