Lavatrice Candy Smart: quanto costa e quanto risparmi

lavatrice candy smart
lavatrice candy smart

Negli ultimi anni il mercato delle lavatrici ha mostrato un’evoluzione tecnologica senza pari. Di fatto, oggi è disponibile una vastissima ed ampia scelta di modelli in grado di svolgere funzioni base e di apparecchi automatizzati con una serie di programmi regolati elettronicamente, tra cui tutti i modelli di lavatrice Candy Smart. La tendenza del settore è comunque ad offrire lavatrici sempre più semplici e facili da usare e con brevi tempi di lavaggio. Anche le combinazioni di lavaggio si sono moltiplicate per permettere il trattamento di tessuti differenti, inclusi quelli delicati.

Fra i modelli in commercio oggi è possibile reperire lavabiancheria dotati di sensori automatici che selezionano il tipo di programma a seconda del tipo di carico e di tessuto e modulano i flussi di detersivo, acqua ed elettricità per risparmiare energia e acqua. L’ultima novità in termini di user friendly è l’immissione sul mercato di lavatrici in grado di essere avviate, spente, di modificarne funzioni e programmi di lavaggio e/o asciugatura tramite app scaricate sullo smartphone.

Lavatrici smart di Candy

Sono molte le aziende che hanno inserito nella propria gamma di lavatrici apparecchi smart e fra queste c’è Candy, che oggi propone alla clientela nuove linee come Grandò Vita. Anche se sono più di cinque anni che l’azienda della famiglia Fumagalli ha introdotto linee di lavabiancheria gestite tramite app e/o sistemi di comando vocale, ovvero da quando ha lanciato sul mercato il primo modello di Bianca (2013). Probabilmente è grazie ai continui investimenti in R&D di nuovi modelli se Candy è riuscita ad accrescere la propria posizione competitiva nel mercato europeo.

Fra questi modelli di lavatrice Candy Smart vi è anche il nuovo modello Bianca, facile da utilizzare e completamente innovativa dal punto di vista tecnologico. Fra le funzioni di cui è dotata vi è lo zoom, che permette il lavaggio di qualsiasi tipo di tessuto in poco meno di un’ora grazie all’attivazione del sistema Mix Power Jet +. Questo sistema spruzza il detergente direttamente sui capi garantendo migliori risultati di lavaggio in tempi più rapidi. Ciò permette un risparmio di energia.

Inoltre l’interfaccia di Bianca è assimilabile ad un computer che permette di selezionare differenti combinazioni di lavaggio. Smart Ring, questo è il nome dell’interfaccia, possiede otto programmi e quattro possibilità di personalizzazione del tipo di lavaggio. Inoltre, l’oblò è più alto e più grande per facilitare la carica dei capi.

È inoltre possibile connettere Bianca con l’app Candy simply-Fi che consente di dialogare con la lavatrice anche quando si è fuori casa, di suggerire il lavaggio più adeguato a seconda dei capi e dei tessuti inseriti, nonché per risparmiare tempo ed energia. Grazie alla app simply-Fi è infatti possibile inserire programmi di lavaggio combinati e/o aggiuntivi a quelli già presenti, controllare da remoto i cicli di lavaggio, monitorare il consumo di energia ed effettuare il controllo dei componenti (come ad esempio la pulizia del filtro) e del funzionamento di Bianca.

Gamma Smart Touch di Candy

Candy ha presentato la linea Smart Touch, una gamma di lavatrici in cui l’utente è in grado di interagire con tali apparecchi grazie alla app Candy simply-Fi. Scaricando questa applicazione sullo smartphone (iOS o Android), è poi sufficiente avvicinarlo alla lavatrice ed il dialogo può iniziare.

Con l’utilizzo di questa app è possibile effettuare, personalizzare qualsiasi tipo e modalità di lavaggio, tenere sotto controllo lo stato della lavatrice per eventuali manutenzioni e per monitorarne il funzionamento della vostra lavatrice Candy Smart. È possibile controllare i programmi di lavaggio più frequenti ed utilizzati in precedenza, l’assistente vocale consente di scegliere in soli tre passaggi la modalità di lavaggio più adeguata a seconda dei capi e dei tessuti inseriti, grazie alla presenza di oltre una quarantina di cicli di lavaggio aggiuntivi.

È inoltre possibile decidere quando avviare la lavatrice anche da remoto. Il kg detector consente poi di impostare il tempo di lavaggio ed il consumo di acqua in base al peso dei capi da lavare. La app può inoltre permettere di tenere in circolo i capi per ottenere un bucato fresco se non è possibile stenderlo presto.

La gamma delle lavatrici Candy Smart Touch è composta da tre modelli:

  • CS4 1272D3: il modello CS4 1272D3 ha la caratteristica di essere il più piccolo della serie perché ha una profondità di 40 cm, un cestello in acciaio inox con un volume di 50 litri ed una capacità di carico di 7 kg. Pesa 66 kg ed è dotata di kg detector, di funzione di partenza ritardata e 16 programmi di lavaggio fra cui tre rapidi;
  • CS 1272D3-01: il modello CS 1272D3-01 ha una profondità di 49 cm e pesa 69 kg;
  • CS 1282D3-01: questo terzo modello di Candy Smart Touch è profondo 52 cm, ha un cestello di 54 litri, una capacità di carico di 8 kg e pesa 68 kg. Quanto alle caratteristiche aggiuntive, sono simili a quelle del primo modello.

Nell’ambito della linea smart delle lavatrici Candy è poi possibile citare la gamma Grandò Vita, dotata di tecnologia Mix Power System+ (MPS+), che punta ad assicurare i risultati migliori di lavaggio anche a bassa temperatura e in breve durata. Gli apparecchi di questa gamma partono dalla lavatrice profonda soltanto 33 cm per arrivare a misure più elevate a seconda delle esigenze dell’utente, consentendo di lavare panni fino a 10 kg di carico.

La tecnologia MPS+ accresce l’efficacia del detersivo riuscendo ad ottenere risparmio di energia del 60% lavando a temperature a 20° anziché a 40°. Tutti i modelli di questa linea sono dotati del programma di partenza differita che permette di programmare la partenza ed i cicli fino a 24 ore di ritardo e negli orari di basso consumo. Sono inoltre presenti quattro cicli di lavaggio della durata inferiore ad un’ora. Vi è poi un ciclo personalizzato per i capi in lana.

Il rilevatore del peso è poi fondamentale per adeguare le quantità di acqua ed elettricità per ottimizzare i consumi della lavatrice. Un’altra caratteristica di questi modelli è la silenziosità, visto che grazie al motore di lunga durata il livello di rumorosità è soltanto di 51 Dba.

Quanto costano i modelli di lavatrice Candy Smart?

Questi sono soltanto alcuni esempi delle linee che Candy propone sul mercato della propria linea smart, in grado di soddisfare qualsiasi segmento di clientela, da quella tradizionale a quella più esigente. In tali condizioni, i prezzi sono estremamente variabili ed in funzione della complessità del modello di lavatrice.

Per conquistare gli appassionati della tecnologia, ad esempio, l’azienda della famiglia Fumagalli ha trasformato il design dello schermo, inserendo monitor con touch screen a led che puntano a facilitare l’utilizzo della lavabiancheria e poi, come spiegato, a dialogarci tramite gli assistenti vocali più in voga e/o tramite app su smartphone, computer e tablet per gestire il lavaggio anche da remoto.

Un altro fattore di successo di Candy sul mercato è l’elevato grado di assistenza e di servizio alla clientela, da tenere in debito conto quando vi siano problemi di malfunzionamento e/o di manutenzione. Le nuove tecnologie di interfaccia inserite nei loro elettrodomestici, come la lavatrice, consente peraltro di avvicinare ulteriormente il tecnico dell’assistenza all’utente.

L’inserimento delle innovazioni tecnologiche ha riguardato inoltre sia le lavatrici slim che quelle più grandi, per cui i range di costo e di prezzo sono decisamente ampi e diversificati. Ad esempio, gli apparecchi della linea Grandò Vita vanno da un minimo di 270 euro fino ad un massimo di 300 euro. In ogni modo, anche per gli apparecchi più sofisticati, Candy non supera i 400 euro. Sicché si può ritenere Candy una delle aziende in grado di offrire sul mercato apparecchi con un rapporto qualità/prezzo assolutamente adeguato ai portafogli più oculati.

Comments

comments