Inferriate: consigli utili per l’installazione fai da te

inferriate
inferriate

Oggi è molto importante installare inferriate: la sicurezza e la protezione della casa da eventuali malviventi rappresenta una priorità assoluta anche per chi vive ai piani superiori.

La sicurezza prima di tutto

Installare inferriate per finestre e porte rappresenta una soluzione migliore rispetto all’installazione di un allarme, che non sempre risulta essere efficace. L’installazione delle inferriate ti permette di avere un alto livello di sicurezza e di poter usufruire della luce del sole.

A proposito di sicurezza, è bene sottolineare come questo concetto sia relativo, e non assoluto, in quanto le inferriate devono essere resistenti all’effrazione, ossia al possibile attacco da parte dei ladri. Stai pensando a come fare per installarle nel modo corretto? Ecco cosa occorre sapere per farlo.

Classi di effrazione

Il grado di effrazione si ottiene dopo aver superato dei test. Le prove avvengono in un tempo limitato di attacco, dove si cerca di simulare l’azione del ladro per verificare il grado di sicurezza garantito dal serramento.

In genere le inferriate sono fatte di acciaio inossidabile semplice oppure zincato.  Per essere efficienti, devono essere fissate in maniera stabile alle pareti e costruite con materiali robusti per evitare qualsiasi tipo di effrazione. Le possiamo trovare sul mercato di due tipi: fisse o apribili.

Consigli e avvertenze per la sicurezza

Le inferriate sono lo strumento di sicurezza di una casa più antico di tutti. Soprattutto nel periodo estivo, in cui solitamente ci si allontana dalla propria abitazione, avere le inferiate è fondamentale. Le vacanze saranno vissute in maniera più tranquilla.

Alcune avvertenze da tenere presenti sono:

  • è complicato e molto rumoroso lo smontaggio;
  • possono essere molto costose;
  • bisogna rispettare una serie di parametri;
  • spesso vanno accompagnate ad altri sistemi di sicurezza.

Procedimento per l’installazione delle inferriate

Installare inferriate non è un operazione difficile, ma conviene avere un po’ di esperienza per far sì che il risultato sia ottimale e ci soddisfi.

Nella prima fase bisogna preparare l’assemblaggio delle inferriate. Per prima cosa è necessario che ognuna sia delle misure corrette, sia nel caso di porte che finestre. Si possono acquistare con le misure standard, ma eventualmente si può chiedere a un fabbro di realizzarle su misura; possono anche essere create da soli se si possiede una buona manualità con ferro e saldature. Nel caso abbiate acquistato inferriate di sicurezza per finestre prefabbricate, dovete cominciare assemblando i diversi pezzi compresi nel kit per poter ottenere l’inferriata completa.

Nella seconda fase inizia il vero e proprio assemblaggio delle inferriate. Prendete ora il primo giunto a quattro vie ed incastrate, negli alloggiamenti interni, i quattro pezzi appositi. Dopo applicate la parte opposta del giunto e poi inserite la vite, senza però serrarla a fondo; in seguito inserite tutte le altre viti, stringendole molto forte. Una volta fatta questa operazione, l’inferriata di sicurezza per finestre è assemblata.

La terza fase riguarda il reperimento dei seguenti materiali ed utensili, che servono per installare le inferriate:

  • Metro
  • Trapano a percussione
  • Viti e cerniere
  • Chiave per bulloni

Nella quarta fase le viti devono essere avvitate molto accuratamente, facendo attenzione a non rovinare la testa. Successivamente bisogna appoggiare l’inferriata alla finestra e misurare con precisione la posizione, usando il pennarello per segnare i punti in cui inserire i tasselli.

Nel quinto passaggio invece, con il trapano a percussione bisogna realizzare nel muro i fori in cui verranno inseriti successivamente i tasselli di sostegno.

L’ultima fase riguarda il blocco finale dell’inferriata. Una volta che i tasselli sono stati inseriti correttamente nei loro fori, si ultima il lavoro serrando le viti.

Se i nostri suggerimenti ti sono stati utili, non perdere altro tempo e visita subito il sito di Fixool: troverai le risposte che stai cercando.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments