Impermeabilizzazione terrazzi fai da te

impermealizzazione terrazzi
impermealizzazione terrazzi

Il vostro terrazzo è rovinato e volete impermeabilizzarlo con il fai da te? Seguite i nostri consigli per l’impermeabilizzazione terrazzi.

Nel vostro terrazzo sono presenti infiltrazioni d’acqua? Non vi preoccupate, potete impermeabilizzarlo da soli in tutta tranquillità!

Occorrente

Per terrazza si intende uno spazio, che può essere di grandi dimensioni, di uso esclusivo oppure comune e ad uso di servizio nel caso di strutture con più unità abitative oppure condominiali. Ciò che distingue il terrazzo dal terrazza è che il primo sporge dalla facciata, perciò fa effettivamente da copertura a parti sottostanti del fabbricato.

Per l’impermeabilizzazione terrazzi vi occorrono: 

  • monospazzola con disco abrasivo per carteggiare il pavimento del terrazzo;
  • spazzola e una scopa per le pulizie preliminari delle superfici;
  • fondo ancorante e la  guaina liquida impermeabilizzante;
  • rullo e un pennello a pelo corto per stendere i prodotti;
  • fibra di vetro per impermeabilizzare con la guaina; un taglierino per tagliare la fibra.

A questo punto passiamo passo per passo al processo di impermeabilizzazione terrazzi, vediamo insieme come si fa!

Procedimento

Fase 1: pulizia struttura

Pulite le superfici da ogni possibile detrito, quali ad esempio oli o erbacce, spazzatura. Concentratevi soprattutto sugli angoli, punto in cui si annida maggiormente lo sporco. Dopodiché carteggiate il pavimento del balcone con la mono spazzola in modo da renderlo ruvido. Questo permetterà alla guaina di aderirvi meglio. Quindi rimuovete ogni traccia di sporco e polvere rimasta.

Fase 2: applicazione materiale impermeabile

Ora inizia il vero lavoro sui verticali e sugli angoli perimetrali del nostro terrazzo. Prima di applicare qualsiasi prodotto, tagliate la fibra di vetro con un taglierino. Dovrete ottenere strisce di circa 30 cm di altezza, di cui 20 copriranno i verticali e 10 gli angoli perimetrali.

Applicate il fondo ancorante con il pennello per permettere una maggiore adesione alla guaina, e lasciate asciugare. I tempi di attesa sono indicati nella confezione del prodotto. Stendete una mano di guaina liquida armandola subito con la fibra di vetro. Quindi passate un nuovo strato di guaina. Continuate così per tutto il perimetro del terrazzo.

Per il piano orizzontale si procederà nello stesso modo rispetto che a quello verticale. Le strisce di fibra dovranno essere pari alla lunghezza del lato più corto del terrazzo, più 5 centimetri da sovrapporre alla fibra già presente. Per stendere i prodotti potete usare il rullo, per facilitare l’applicazione.

Volete impermeabilizzare il terrazzo senza rivolgervi ad operai specializzati? Con i nostri consigli potrete farlo da soli! Se hai in mente altri lavori di manutenzione fai da te, non perdere tempo e visita subito il sito Fixool: troverai i consigli giusti per migliorare la tua casa.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments