Elettricista per domotica, a chi rivolgersi?

smart home
smart home

Se si vuole installare un impianto di domotica, a chi conviene rivolgersi? La domanda può apparire insolita, ma la risposta non è così semplice. Non è infatti cosa da poco dotare un’abitazione o addirittura un edificio di tecnologie all’avanguardia in grado di interagire ed interfacciarsi e gestire tutti gli elementi con facilità magari con un singolo apparecchio o con uno smartphone. In questo articolo capiremo come fare.

A chi rivolgersi per installare un impianto domotico

È stato calcolato che la qualità della vita ed il costo dell’abitazione lievitano in modo sensibile quando in casa entra la domotica. Il problema è a chi affidare il lavoro. Essendo fondamentalmente un impianto elettrico, la prima risposta e la più spontanea è quella di rivolgersi all’elettricista. Il discorso non è però così semplice. Infatti esiste oggi una nuova figura che lo sostituisce e che si può definire system integrator, ovvero integratore di sistema o di sistemi a seconda di come si vuole identificare l’impianto domotico.

Come è noto, l’elettricista è un professionista che lavora su impianti elettrici. Si occupa di progettare, installare e badare alla manutenzione di sistemi e componenti elettrici in abitazioni ed edifici. Provvede poi all’allacciamento degli impianti alla rete di distribuzione dell’energia elettrica ed ha un ruolo determinante nell’assicurare il funzionamento degli apparecchi elettrici.

Il system integrator è una sorta di elettricista evoluto in grado di progettare e realizzare uno o più sistemi elettrici ed elettronici in maniera integrata affinché l’utilizzatore finale si veda semplificare la gestione domestica in termini di risparmio energetico, di consumo di acqua, di sicurezza dell’ambiente in cui vive o di altri aspetti che caratterizzano la vita di un appartamento o di un edificio.

A differenza di altri paesi europei, purtroppo, in Italia non sembra però che si sia formata professionalmente una figura del genere. Per cui si torna al punto di partenza e si deve così ripiegare sull’elettricista, che si spera si sia evoluto alle nuove esigenze del mercato abitativo. Anche se c’è da dire, per inciso, che la domotica nel nostro Paese  rappresenta un fenomeno ancora agli inizi.

smart home

Installazione impianto domotico

Il system integrator progetta gli impianti domotici e li implementa grazie ad un elettricista qualificato. Una volta definito il progetto di domotica, è il turno dell’installatore che chiarisce al cliente quali sono le tecnologie e le funzioni idonee. Ciò vale per le componenti, il materiale elettrico, gli apparecchi da installare ed il loro design, il software di base, gli impianti da rendere intercomunicanti e da integrare in uno o più sistemi di domotica. Qui si misura la capacità dell’elettricista, dell’installatore e del system integrator. Quanti più impianti si riescono ad integrare in un sistema di domotica, tanto più competente e bravo è l’esperto interpellato.

L’elettricista qualificato, peraltro, sa anche prevenire. Ciò significa che può prevedere come agire in caso di malfunzionamento o problemi nella gestione delle singole componenti che costituiscono l’impianto o gli impianti di domotica.

Per fare questo l’elettricista qualificato ha studiato preventivamente le abitudini domestiche del cliente e della famiglia che vive in casa. Quindi conosce ciò che ciascuno dei membri della famiglia ritiene fondamentale per avere un’abitazione intelligente, oltre alla tecnologia di cui necessitano. Sulla base di tali informazioni e della planimetria dell’appartamento è possibile valutare, progettare ed installare gli impianti di domotica personalizzati per tale nucleo familiare.

Gli installatori più qualificati propongono un periodo di prova prima dell’implementazione e dell’allestimento definitivo degli impianti di domotica al fine di garantire la massima soddisfazione della clientela.

Altre approfondimenti e articoli sulla domotica li puoi trovare sul sito di Fixool!

© 2018-2019 Fixool

Comments

comments