Come creare un giardino ecologico sul terrazzo

Arredamento ecologico-Giardino ecosostenibile

terrazzo

Oggi vi insegneremo a creare un giardino ecologico sul vostro terrazzo di casa; ecco i migliori consigli sulle specie vegetali da scegliere.

La primavera è sbocciata da tempo e tra poco l’estate ci concederà tanti momenti piacevoli e rilassanti, da vivere con amici e parenti. Se abbiamo la fortuna di avere un terrazzo, potremo sfruttare a pieno il nostro ambiente esterno per trascorrere il nostro tempo libero nel corso della bella stagione.

Per sfruttare al meglio il nostro terrazzo, potremo decidere di trasformare il nostro spazio in un giardino ecologico: un rilassante spazio verde nel quale poterci immergere durante le calde giornate d’estate, per ritrovare un po’ di refrigerio, relax e riposo. Per arredare in modo ecologico il terrazzo di casa e trasformare lo stesso in un accogliente giardino, non sarà necessario effettuare lavori particolarmente importanti e radicali. Basterà un po’ di ingegno, gusto, e dei piccoli accorgimenti, per dare vita ad un ambiente elegante, raffinato e rilassante; ecco dunque come procedere, senza eseguire importanti lavori di isolamento, e predisporre la costruzione di sistemi di drenaggio.

Arredamento ecologico

Per trasformare il terrazzo in un giardino raffinato, è molto importante giocare con le altezze; a tal proposito vi consigliamo di realizzare una sorta di colonna verde. Così facendo, saremo in grado di dare la sensazione che il nostro spazio sia più grande; gli spazi saranno inoltre compensati con la verticalità.

Il modo migliore e meno invasivo per realizzare un arredamento ecologico, è quello di utilizzare le piante in vaso. Così facendo non sarà necessario effettuare dei lavori di drenaggio e isolamento della pavimentazione. Questi lavori si renderebbero necessari qualora decideste di realizzare un vero e proprio manto erboso e insediare le piante direttamente nel terreno. Per evitare di effettuare questi lavori che certamente sono molto invasivi, potremo decidere di piantare i vegetali direttamente in grandi vasi che posizioneremo poi sulla superficie del nostro terrazzo.

Se sceglieremo dei grandi vasi, daremo modo alle radici delle piante di espandersi, riuscendo a creare comunque l’effetto di un vero e proprio giardino, con piante anche di una discreta grandezza. Il nostro consiglio è quello di predisporre un insieme di piante piccole e grandi, che saranno impiantate in vasi di varie dimensioni; così facendo daremo vita ad un ambiente particolarmente armonico.

Giardino ecosostenibile

Per la creazione di un giardino ecosostenibile sul terrazzo di casa, sarà fondamentale operare una corretta scelta delle piante. La scelta dovrà essere operata a seconda delle dimensioni del terrazzo, dell’area geografica e soprattutto dell’esposizione. Tenendo presente in modo attento questi fattori, potremo puntare su delle specie vegetali, piuttosto che su altre. Se abitiamo in un luogo caratterizzato da clima mite, con una buona esposizione al sole, potremo scegliere di impiantare nei vasi degli oleandri e delle palme. L’effetto visivo e i profumi saranno straordinari.

Se abitiamo invece in un luogo più freddo, dove le palme nella stagione invernale non saranno in grado di resistere, potremo decidere di impiantare nei vasi dei piccoli abeti e delle aiuole di specie aromatiche, come ad esempio il timo e la lavanda.

Consulta Fixool, per apprendere le migliore tecniche di giardinaggio.

© 2017-2018 Fixool

Comments

comments