Come costruire una cuccia per cani: guida

Attrezzi e materiali per costruire cuccia per cani- Consigli e avvertenze- Posizionamento della cuccia- Procedimento per costruire una cuccia per cani- Posizionamento del tetto della cuccia-

Una pratica guida che vi insegnerà a costruire una cuccia per cani, con lo stile e la funzionalità dell’immobile di pertinenza.

Attrezzi e materiali per costruire cuccia per cani

Prima di procedere a costruire una cuccia per cani, bisognerà valutare il contesto abitativo entro il quale essa andrà inserita. Realizzerete così un ambiente armonioso, caratterizzato da una coerenza di stile tra la nuova cuccia e l’immobile di pertinenza. Per la costruzione della cuccia per il vostro animale domestico, saranno necessari un trapano o un cacciavite, dei guanti per proteggere le vostre mani duranti i lavori. Sarà necessario acquistare dei moduli in legno prefabbricati, o se preferirete costruirli fai da te, acquistando dei pannelli di legno in abete. Utilizzate una sega per eseguire i tagli dei singoli pezzi. Con della carta vetrata potrete lisciare i bordi dopo il taglio.

Consigli e avvertenze

Prima di procedere a costruire la cuccia per il nostro amico a quattro zampe, sarà bene considerare i seguenti consigli. Il nostro cane dovrà potersi sdraiare comodamente all’interno della cuccia. L’animale dovrà inoltre poter stare ritto sulla quattro zampe, all’interno di essa, senza difficoltà. Tanto premesso, sarà dunque necessario ideare una cuccia, considerando le misure del proprio animale. L’entrata della cuccia potrà essere leggermente più bassa, onde poter favorire la conservazione del calore interno. Non dobbiamo tuttavia esagerare, dal momento che il cane deve essere assolutamente in grado di accedere all’interno della propria cuccia, che diventerà il suo caldo rifugio. Qualora ideiate una cuccia pensata per ospitare due animali, sarà necessario accertarsi che vi sia abbastanza spazio per entrambi i cani. Eviteremo in questo modo conflitti tra i due animali e lotte per il territorio.

Un’ottima soluzione per evitare conflitti tra i due animali, sarà quella di realizzare due ingressi separati, con la cuccia divisa al suo interno, creando due spazi delle stesse dimensioni. Sarà inoltre importante realizzare per la cuccia del vostra cane, un rialzo del terreno. Saranno necessari pochi centimetri che potrete guadagnare posizionando la struttura della cuccia su qualche bancale o su una pedana che costruirete appositamente. Migliorerete così in modo sostanziale l’isolamento termico, evitando di mettere a contatto la cuccia con il terreno sottostante, che risulterà molto freddo durante i mesi invernali. In inverno la cuccia potrà essere resa più calda, disponendo qualche straccio o cuscino all’interno della cuccia. Potrete posizionare anche una tendina all’ingresso della cuccia, assicurandosi che essa non rappresenti un elemento di disturbo per l’animale. Qualora l’animale sembrerà non tollerarla, rimuovete la tendina.

Posizionamento della cuccia

Una volta terminata la realizzazione della nuova cuccia, dovrete prestare molta attenzione al suo posizionamento. Esso sarà importante per garantire il benessere del vostro animale. Ricordiamoci che il nostro cane, riconoscerà il capo branco, nella persona che ha il controllo negli accessi al territorio. La cuccia andrà quindi posizionata in un luogo che non permetterà all’animale la visibilità sull’ingresso di casa. Questo posizionamento sarà particolarmente importante per aiutare il vostro animale a rispettare le gerarchie con il padrone e la famiglia. Sarà inoltre importante far sentire il proprio animale al sicuro, interponendo però un ostacolo visivo tra la sua visuale e le zone di accesso della casa. In questo modo eviterete che il vostro animale si consideri gerarchicamente superiore al suo padrone.

Sarà anche molto importante che la zona di installazione della cuccia, sia particolarmente silenziosa, tranquilla e poco esposta. Garantirete in questo modo la tranquillità e serenità del cane. Rumori e frequenti passaggi di veicoli, saranno un disturbo pe ril vostro animale. In caso di rumori o disturbo, il vostro animale non percepirà più la propria cuccia come un luogo sicuro.

Procedimento per costruire una cuccia per cani

Vediamo dunque come costruire una cuccia per cani da esterno, creando in tal modo un’ambientazione esterna proporzionata e razionale, che risponderà in modo adatto alle esigenze della famiglia, compresi ovviamente gli amati animali domestici. In commercio potrete acquistare dei moduli componibili. Potrete così realizzare con poche semplici mosse, la cuccia per il vostro amico a quattro zampe. Sarà necessario costruire una cuccia forte e resistente che proteggerà il vostro animale dalle intemperie dell’inverno e dal caldo torrido. Se il prezzo dei moduli preconfezionati, risultasse non idoneo, potrete cimentarvi nella costruzione dei moduli stessi. Tuttavia un kit di moduli confezionato, vi consentirà di realizzare senza difficoltà e in brevissimo tempo una cuccia per il vostro cane spaziosa e comoda, ma soprattutto resistente alle intemperie.

Se acquistate il modulo, troverete 7 pannelli dei quali un pavimento, due pareti laterali, una parete posteriore, una parete anteriore, due pannelli tetto, e tutte le viti necessarie per il montaggio. Per prima cosa disponete in ordine tutti i pezzi strutturali della cuccia, avendo cura di non perdere le viti per il montaggio. Posizionate il pannello che servirà per il pavimento della cuccia, su una superficie piana. Appoggiate poi la parete posteriore della cuccia sul pavimento, per unirla con una delle due pareti laterali. Fissate le stesse con tre viti. Inserite le viti nella parete laterale, in corrispondenza del listello di rinforzo della parete posteriore. Procedete in modo analogo per l’altra parete laterale e per quella frontale. Controllate che il montaggio delle pareti sia corretto, fissate poi con l’utilizzo delle viti il pavimento. Le viti andranno inserite nel listello di base delle pareti laterali, per assicurare un saldo fissaggio dell’intera struttura della cuccia in costruzione.

Posizionamento del tetto della cuccia

Posizionate la falda più piccola del tetto su di un lato della cuccia, facendo attenzione che i listelli di rinforzo, entrino nelle sedi delle pareti frontale e posteriore. Potrete montare il tetto in maniera piuttosto sporgente, rispetto alla parete anteriore, consentendo così al nostro animale una buona protezione dalla pioggia. Il risultato sarà una cuccia studiata per il confort del cane. Il materiale solitamente impiegato per la realizzazione di questi moduli è il Mengris, un legno esotico resistente anche al clima tropicale. Altre volte viene invece utilizzato l’abete massello o l’abete rosso massiccio.

Fixool vi fornisce tutte le settimane ottimi consigli in materia di bricolage e lavorazioni del legno. Consulta tutti i giorni le guide della nostra pagina.

©2017-2018 Fixool

Comments

comments