Come pulire il marmo bianco dei balconi

marmo bianco
Come pulire il marmo bianco dei balconi

Volete restituire la piena lucentezza ai vostri balconi in marmo bianco? Seguite i nostri consigli per capire in che modo pulirlo!

Il marmo bianco, presente in molti balconi, è un materiale tanto bello quanto delicato. Tuttavia è necessario eseguire una pulizia costante dello stesso, in quanto viceversa si potrebbe macchiare o danneggiare. Ma come pulirlo?

Prima di tutto vediamo quali sono i prodotti da evitare. Ci riferiamo alla candeggina o a prodotti e detersivi abrasivi. Inoltre, per non danneggiare la superficie, al termine della pulizia è necessario asciugare al meglio con un panno in camoscio.

La pulizia periodica del marmo bianco può essere eseguita con un panno morbido intriso in una miscela di sapone neutro, o ammoniaca, e acqua calda. Quindi si sciacqua e si asciuga tutto per bene. Per una pulizia più accurata si può utilizzare invece una spugna imbevuta di sapone di Marsiglia. In alternativa si può realizzare un detersivo fai da te composto da un pezzetto di sapone di Marsiglia, 10 cucchiai di alcol e 3 di bicarbonato di sodio.

Il marmo bianco del balcone si è ingiallito? Date una passata di pietra pomice seguita da una del solito sapone di Marsiglia o di detersivo per i piatti. Se invece è macchiato si dovrà procedere diversamente. Dovete realizzare una crema liquida bagnando del gesso generico in acqua. Quindi applicatela sulla superficie da smacchiare. Dopo circa mezz’ora si dovrà rimuovere il gesso con una spolverata e si dovrà lavare con il sapone di Marsiglia. Quindi si termina con i soliti risciacquo e asciugatura. La pietra pomice è adatta anche per eliminare anche le macchie più ostinate. In alternativa molto utile è la fecola di patate, la quale, dopo averla versata, si dovrà far agire per diverse ore.

Se cercate altri consigli per la pulizia della casa, consultate il sito Fixool!

©2017-2018 Fixool

Comments

comments