Battiscopa in pvc: tipologie e installazione

Tipologie e caratteristiche battiscopa in PVC- Attrezzi e materiali- Procedimento installazione battiscopa in PVC

battiscopa in pvc
battiscopa in pvc

Dovete installare nelle vostre case un battiscopa in pvc, ma non sapete come fare? Ecco alcuni consigli utili e pratici per una corretta installazione, senza l’aiuto di un professionista del settore.

Il battiscopa è quella parte di muratura che collega la parete del muro al pavimento, evitando il contatto della scopa con la parete di casa. Il battiscopa, che è spesso caratterizzato da colori e materiali differenti, è utile anche a rendere invisibile il collegamento tra pavimento e muro.

Battiscopa in pvc: tipologie e caratteristiche

Scegliere una particolare qualità di battiscopa è al giorno d’oggi uno dei grandi interrogativi che ci si pone in materia di arredamento d’interni. Ultimamente, tra i vari materiali impiegati, oltre a quelli in alluminio, per la costruzione dei battiscopa si è imposto PVC. Il Pvc è il polimero di cloruro del vinile, che risulta un materiale particolarmente adatto per questo complemento di arredo. Questo perchè è particolarmente resistente, rigido e può essere lavorato con altri materiali e creare così composti facilmente lavorabili. Nascono in questo modo dei battiscopa molto eleganti e raffinati, che non hanno niente da invidiare rispetto a quelli in legno.

Il prezzo dei battiscopa in PVC è relativamente basso e la loro messa in posa è particolarmente semplice. Questo materiale inoltre risulta particolarmente facile da pulire e in caso di rottura la spesa di sostituzione non sarà assolutamente alta. Tutti questi aspetti rendono molto comune l’impiego del materiale PVC per la creazione di battiscopa. Esistono due tipologie di PVC: il PVC espanso, costituito dall’unione di due distinte reti polimeriche e il PVC estruso, sostanzialmente il comune PVC.

Attrezzi e materiali

Gli attrezzi e i materiali necessari per il posizionamento e l’installazione di un battiscopa in PVC sono  vari: un metro per misurare il perimetro della stanza, una matita da falegname per segnare la lunghezza dei listelli da tagliare, o comunque una matita con grafite morbida. Aggiungi a questa attrezzatura anche una squadretta da falegname per effettuare tagli con la massima precisione, una spatola da stuccatore per eliminare facilmente eventuali rugosità della parete. Infine serviti di un seghetto con guida di taglio per essere in grado di effettuare dei tagli angolati e anche della colla.

Procedimento installazione battiscopa in PVC

Per installare in modo semplice e ottimale il tuo battiscopa in PVC, basta seguire una serie di step:

  • Misurare innanzitutto il perimetro della stanza, accertandosi della lunghezza di ogni parete;
  • Eliminare preventivamente la polvere dalla superficie sulla quale ci si appresta ad installare il battiscopa. Non dimenticarti di utilizzare la spatola per eliminare, qualora ve ne siano, eventuali rugosità sulla superficie della parete;
  • Disporre su una parete e sul pavimento delle strisce di colla parallele, dopodiché disporre altrettante strisce di colla sul retro del battiscopa;
  • Fissare il battiscopa alla parete, in modo che sia rasente il pavimento;
  • Segnare in modo accurato, servendosi della squadretta e della matita, la lunghezza dei listelli di PVC che andranno poi tagliati. Una volta che le lunghezze saranno segnate, procedere al taglio, servendosi del seghetto con la massima attenzione.
  • Passare infine alla fase di incollaggio, dei listelli di PVC.

Fixool ha ogni risposta alle principali esigenze domestiche per installazioni e manutenzione  in materia di falegnameria, elettricità, elettrodomestici, ferramenta e giardinaggio.

©2017-2018 Fixool

Comments

comments