Barbecue in muratura: come costruirlo

barbecue in muratura
barbecue in muratura

Costruire da soli un barbecue in muratura sembra un’operazione complessa o addirittura impossibile. Tuttavia non è così: la sua installazione è semplice e dona grandi soddisfazioni, inoltre non ci vogliono molti materiali per ottenere un risultato professionale.

Sia chi ha un giardino nella propria casa sia chi non lo possiede, ha di sicuro pensato almeno una volta di dotarsi di un barbecue. In commercio esistono anche barbecue in metallo già pronti all’uso, efficaci, ma nello stesso tempo un po’ impersonali. Un barbecue in muratura risulta più gradevole da vedere a livello estetico e, a parità di ingombro, molto più efficace nella cottura dei cibi.

In questa guida vedremo come fare per costruire un barbecue in muratura partendo da zero, con tutti dei consigli adatti allo scopo.

Occorrente e attrezzi

Come per ogni lavoro che si rispetti, bisogna partire da quelli che sono i materiali occorrenti, per riuscire ad ottenere un ottimo risultato professionale:

  • mattoni, la migliore soluzione sono quelli rossi, hanno una buona tenuta del calore e un caratteristico impatto estetico;
  • colla per mattoni da impastare;
  • cazzuola;
  • secchio per impastare;
  • doppio metro e livella;
  • matita;
  • griglia in ferro per cottura;
  • lastra di metallo spesso pari alla misura totale del barbecue (larghezza x profondità);
  • sega a denti larghi.

Dopo aver considerato tutti gli strumenti utili per la costruzione di un barbecue in muratura, leggiamo insieme le avvertenze per evitare lavori poco riusciti.

Avvertenze

La migliore e più semplice soluzione rimane quella di costruire un barbecue ‘aperto‘, quindi non dotato di nessuna copertura con annesso scarico fumi necessario. Ma si può anche rendere il tutto più caratteristico agendo in questo senso. È necessario prendere bene le misure del barbecue: ricordiamoci che non sarà più possibile modificarlo in un futuro. Non avere fretta, il lavoro è semplice ma va realizzato con attenzione se si vuole ottenere un buon risultato. Infine ultimo, ma non ultimo, non scegliere una giornata piovosa per l’installazione ma una giornata di sole, per avere maggiori comodità.

Installazione

Innanzitutto la misura del nostro barbecue dipende dalla griglia di cottura. Con il doppio metro verifichiamone l’entità, a cui vanno sommate: il doppio dello spessore del fianco di un mattone e circa due centimetri in più (scopriremo più avanti perché).

Stabilita questa misura ben precisa, occorre disegnare per terra, considerando anche la profondità (corrispondente alla misura secca della griglia). L’altezza del barbecue la si può tranquillamente stabilire  in corso d’opera in base alle proprie esigenze.

  • Step 1: Iniziamo il lavoro impastando la colla per mattoni seguendo le istruzioni in confezione, stenderne un po’ sul primo mattone e posizionarlo partendo da un lato qualsiasi frontale. Posizionare il mattone ‘per piatto’. Via via, uno a seguire l’altro colmare tutto il perimetro di partenza. Se si rende necessario tagliare qualche mattone con la sega a denti larghi. Si può optare sia per una soluzione mattone su mattone intero, oppure alternare la partenza delle file superiore, mattone intero, mezzo mattone.
  • Step 2: Stabilita un’altezza tipo in corso d’opera, posizionare la lastra di metallo come se fosse un tappo e crearvi sopra un’altro giro di mattoni.
  • Step 3: A questo punto apporre un altro giro di mattoni, ma posizionati sul fianco rispettando il bordo esterno; per ottenere file sempre in linea ci si può aiutare con la livella. Il barbecue sarà in questo modo pronto e il bordo che abbiamo creato con l’ultima operazione servirà come base di appoggio per la griglia. La lastra di metallo accoglierà il carbone da ardere e la cenere residua facilmente asportabile.

Ora sappiamo costruire facilmente un barbecue in muratura, materiali alla mano e si comincia! Per qualsiasi ulteriore informazione sulle nostre guide vistare il sito Fixool.

©2018-2019 Fixool

Comments

comments