Anta armadio: come ripararle fai da te

anta armadio
anta armadio

L’ anta del nostro armadio prima o poi cedo e ripararle non è affatto complicato. Con gli attrezzi giusti e poca manualità vediamo come fare.

A tutti sarà capitato un bel giorno di aprire l’armadio in cerca di un indumento e ritrovarsi a reggere un’anta che ha ceduto. In molti casi basta davvero poco per sapere come risolvere il problema, qualche attrezzo e un minimo di manualità saranno sufficienti.

Come ripararla

Nel caso in cui gli armadi di casa tua risultano in qualche modo rotti, bisogna innanzitutto identificare il problema di base. Esistono in particolare due tipologie di problematiche che si possono verificare.

Danno cerniere

Innanzitutto distinguiamo quello che può accadere quando abbiamo un’anta armadio da riparare. Uno dei casi più classici da aggiustare è per danno a una cerniera, o magari tutte. In questo caso da considerare è tutto  l’occorrente:

  • cerniere nuove, meglio se uguali alle precedenti;
  • viti e cacciavite;
  • avvitatore.

Se riusciamo nell’impresa di trovare delle cerniere perfettamente uguali alle precedenti possiamo sfruttare persino i buchi già presenti per l’alloggio delle nuove. Per prima cosa bisogna agire delicatamente col cacciavite, poi fissare il tutto con l’avvitatore. Se si tratta di cerniere a scatto è il caso di agire sulle viti di registro per regolare lo sportello e il gioco è fatto.

Nel caso in cui dovessimo notare che i fori delle viti sono diventati troppo ampi ci sono due soluzioni: o ci dotiamo di viti più spesse oppure optiamo per una diversa tipologia di cerniere in maniera tale da praticare nuovi fori.

Buco nel legno

Ma un altro problema abbastanza frequente è trovarsi innanzi ad un buco sul legno dell’anta. Come fare in questo caso? Materiale occorrente:

  • stucco per legno a presa rapida dello stesso colore dell’anta;
  • spatolina sottile;
  • carta vetrata fine;
  • vernice trasparente lucida o smalto per unghie trasparente (lucido o opaco).

Ovviamente possiamo trattare un foro di piccole dimensioni per riparare l’anta dell’armadio. Con la spatolina sottile colmate il foro con lo stucco (impastato seguendo le indicazioni in confezione). Una volta asciugato, carteggiate leggermente per ottenere una superficie liscia e omogenea tentando di non scostarsi dalla zona da trattare. Pulite con un panno asciutto e ritoccate con la vernice o lo smalto. Il lavoro sarà poi concluso.

Adesso che sappiamo come riparare un’anta rotta non rimane che mettersi all’opera! Vieni a vedere il sito Fixool per accedere ad altri contenuti e consigli sul mestiere del tutto fare!

©2018-2019 Fixool

Comments

comments